Gerry Scotti: “Amadeus mi aveva invitato a Sanremo. Il tapiro di Striscia? E' nato per colpa mia”

Il conduttore ha svelato i dettagli nel corso di un'intervista che ha affrontato la sua vita professionale e privata

Gerry Scotti

Dalla televisione alla famiglia, dal successo dei suoi programmi all’amicizia con Amadeus che lo aveva invitato al Festival di Sanremo: tanti i temi trattati da Gerry Scotti in una lunga intervista rilasciata al FQ Magazine, occasione per rivelare alcuni dettagli sulla vita privata e professionale del conduttore tra i più amati della tv.

Tra questi, la mancata partecipazione all’ultima edizione della kermesse saltata per via di impegni improcrastinabili: “Amadeus mi aveva invitato per fare con lui e Fiorello una serata, un modo per ricreare l’atmosfera che avevamo vissuto alla radio negli anni più belli. Non ho potuto andarci da Varsavia e mi è dispiaciuto perché me lo aveva chiesto con grande stima e rispetto (…) Se è vero che lo rifà Amadeus l’anno prossimo gli rivolgo un messaggio: cerca di farmelo sapere così mi organizzo e vengo da te”, ha raccontato Gerry che registra in Polonia le puntate del quiz in onda su Canale 5 ‘Chi vuol essere milionario?’.

Gerry Scotti sul pubblico polacco di ‘Chi vuol essere milionario’

Durante il Festival di Sanremo Gerry Scotti era impegnato con le registrazioni del quiz trasmesso da Canale 5Chi vuol essere milionario?’ che si effettuano in Polonia per ridurre i costi. Ma il pubblico polacco capisce qualcosa di quello che succede? “In realtà il pubblico è composto da ragazzi italiani che vivono in Polonia o ragazzi polacchi i cui genitori hanno vissuto in Italia e li hanno cresciuti parlando le due lingue”, la risposta del conduttore: “Sono 150 persone e tutte capiscono l’italiano. Le svelo che è la ragione per cui ho inserito lo swicth e ho tolto l’aiuto del pubblico in studio proprio per non creare loro imbarazzo. E’ vero che capiscono l’italiano ma non vivendo in Italia potrebbero non essere totalmente di aiuto al concorrente e mi dispiacerebbe”.

Il Tapiro di ‘Striscia la notizia’ nato “per colpa” di Gerry Scotti

Dal 2 marzo Gerry Scotti tornerà dietro il bancone di 'Striscia la notizia' che da anni dona ai personaggi dello spettacolo al centro delle cronache mediatiche l’ormai famigerato ‘Tapiro d’oro’, nato proprio da una vicenda che ha toccato in prima persona Gerry Scotti. “Avevo avuto la malaugurata idea di fare causa ad Aldo Grasso che mi aveva dato del tapiro, dopo due anni ho bellamente perso”, ha ricordato il conduttore: “Ero nei corridoi di Milano 2 quando Staffelli mi ha messo in mano un tapiro dicendomi ‘adesso sarai attapirato visto che dandoti del tapiro hai anche perso la causa?’. Non vorrei millantare il credito ma se non era successo a altri il tapiro nasce per questo motivo e per colpa mia”.

Gerry Scotti sulla compagna Gabriella e il figlio Edoardo

Spazio, poi, agli affetti più cari per Gerry Scotti, rappresentati dal figlio Edoardo e dalla compagna Gabriella.
“Edoardo mi somiglia in alcune cose ma non può somigliarmi in altre, non ha vissuto il percorso che ho vissuto io. Non ha masticato il duro com’è capitato alla mia generazione”, ha detto il conduttore del figlio che “non vuole stare in onda, si occupa di produzione. Non vuole essere un personaggio televisivo e ha resistito a tutte le proposte che nel corso degli anni gli hanno fatto, dalle ospitate alle interviste ai reality vari dove lo avrebbero classificato solamente come il figlio di Gerry Scotti. E’ stato molto bravo a dire no senza che io dovessi intervenire, so che sarà al mio fianco nelle cose che andrò nei prossimi anni a produrre o fare. E’ molto più sereno così”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto alla sua compagna di vita, invece, “ci conoscevamo anche prima ma ci siamo rincontrati, galeotta è stata la scuola dei nostri figli”, ha confidato: “Con tutte le variabili che ha avuto la mia vita Gabriella è il mio punto fermo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, addio alla mamma di Piero Chiambretti

Torna su
Today è in caricamento