Coronavirus, Johnson fa marcia indietro: dall'immunità di gregge al lockdown

Il premier britannico ha accantonato la strategia basata sull'immunità di gregge e ha deciso di adottare un modello più simile a quello italiano: ''State a casa''. Ecco cosa cambia da oggi nel Regno Unito

Il premier britannico Boris Johnson

L'ipotesi di fronteggiare l'epidemia di coronavirus nel Regno Unito con misure meno drastiche, ponendo le basi della strategia sulla teoria dell'immunità di gregge, aveva lasciato suscitato scalpore tra i cittadini britannici e non solo. In molti avevano criticato la scelta di Boris Johnson, che avrebbe messo a repentaglio la vita di una grande fetta di popolazione, senza la certezza di una soluzione definitiva. Nella serata di lunedì 23 marzo il premier britannico ha annunciato il suo repentino cambio i marcia, ordinando il lockdown nel Regno Unito: "Da questa sera, devo dare al popolo britannico un ordine semplice: dovete stare a casa". 

Coronavirus, Johnson chiude il Regno Unito: ''State a casa''

Un drastico cambio di strategia, quello di Johnson, passato dall'immunità di gregge ad un modello più simile a quello italiano: il nuovo provvedimento sarà valido fino al prossimo 11 aprile. 

"In tutto il mondo vediamo il devastante impatto di questo killer invisibile. Stasera voglio aggiornarvi sugli ultimi passi che stiamo intraprendendo per combattere la malattia e per dirvi cosa potete fare per contribuire".

"In altri paesi, che hanno un fantastico sistema sanitario, questo è un momento di pericolo reale. Se troppe persone si ammalano contemporaneamente, il servizio sanitario nazionale non potrà gestire la situazione. Questo significa che più persone rischiano di morire non solo per il coronavirus ma anche per altre patologie. E' vitale rallentare la diffusione del contagio", ha detto ancora.

Coronavirus, chiude il Regno Unito: cosa cambia

Il giro di vite prevede che si possa uscire per una serie limitata di motivi: "Fate acquisti per necessità di base, il meno possibile. L'esercizio quotidiano -una corsa, una passeggiata, un giro in bici- da soli o con membri della famiglia". Si può uscire "per ogni esigenza medica" e per "andare e tornare dal lavoro, ma solo quando il lavoro è assolutamente necessario e non può essere svolto da casa. Queste, e solo queste, sono le ragioni per cui dovreste uscire. Non dovete vedere amici, non dovete vedere parenti che non vivano nella vostra casa. Non dovete fare shopping se non per cibo e farmaci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà la polizia a controllare. "Se non seguite le regole, la polizia avrà l'autorità di farle rispettare, anche attraverso multe. Chiuderemo subito i negozi che non vendono beni essenziali. Impediremo assembramenti, con la presenza di più di due persone insieme, esclusi quelli formati da familiari. Fermeremo ogni evento, compresi matrimoni, battesimi e altre cerimonie, esclusi i funerali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 9 luglio 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Stato di emergenza Covid, si va verso la proroga: ecco le conseguenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento