Raid americano contro Isis in Libia: "Progettavano attacchi all'Europa"

Almeno 80 miliziani jihadisti sono rimasti uccisi nel bombardamento di un campo di addestramento dello Stato islamico a Sirte. E' stato questo uno degli ultimi ordini impartiti da Obama che domani lascerà il comando dell'esercito statunitense a Donal Trump

SIRTE (Libia) - I bombardieri americani B-2 hanno compiuto un raid in un campo di addestramento dello Stato islamico in Libia ad un mese dopo dall'annuncio della fine delle operazioni militari americane in Libia. L'azione portata a compimento dal superbombardiere della Air Force statunitense è stato autorizzato dal presidente americano, Barack Obama, che domani lascerà la Casa Bianca a Donald Trump.

Nell'attacco sarebbero rimasti uccisi oltre ottanta i miliziani dello Stato Islamico: le basi Isis in Libia erano appena a 45 chilometri a sud-ovest della loro ex roccaforte di Sirte, in Tripolitania: lo ha reso noto il capo del Pentagono, Ashton Carter, al suo ultimo giorno in carica prima del passaggio di consegne di domani tra Barack Obama e Donald Trump. 

Secondo Carter, tra le vittime sono compresi "di sicuro individui che avevano attivamente tramato per compiere operazioni terroristiche in Europa", e che "potrebbero anche essere legati ad alcuni attacchi gia' avvenuti" sul Vecchio Continente.

I raid, condotti da bombardieri B-2 'Stealth' e da droni armati, hanno colpito seguaci dell'Isis che erano fuggiti in precedenza dalla città costiera. "Subito prima erano stati visti brandire armi, indossare divise tattiche, trasportare mortai e disporsi in formazione", ha spiegato Peter Cook, portavoce del dicastero

Nessun civile è rimasto coinvolto nè erano presenti donne o bambini. Il Pentagono ha riferito che l'operazione è avvenuta "con la cooperazione" del Governo di riconciliazione nazionale di Serraj". 

Guarda anche

Barack contro Richard, le incredibili immagini di Obama "in libertà" dopo aver lasciato la Casa Bianca

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Tra kitesuef e foilboard ecco l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama in compagnia del patron della Virgin Richard Branson

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

Torna su
Today è in caricamento