Ucraina, Kiev nel caos: il bilancio è di 6 morti

Fino ad ora il bilancio delle vittime delle violenze era di 2 persone uccise da proiettili, per le autorità, e di cinque morti secondo l'opposizione ucraina

Nuovo incontro tra il presidente ucraino Viktor Yanukovich e i leader dell'opposizione. Stando a quanto reso noto dall'ufficio della presidenza, Yanukovych li ha ricevuti oggi pomeriggio con l'intento di risolvere la crisi in atto nel paese.

Il capo dello Stato ha incontrato il campione di boxe Vitali Klitschko, il capo del partito di Yulia Tymoshenko, Arseniy Yatsenyuk, e il nazionalista Oleg Tyagnybok.

Un uomo ferito mercoledì nei violenti scontri che hanno contrapposto manifestanti pro-europa e polizia nel centro di Kiev è morto all'ospedale in seguito alle ferite riportate: lo riferiscono fonti mediche.

Fino ad ora il bilancio delle vittime delle violenze era di 2 persone uccise da proiettili, per le autorità, e di cinque morti secondo l'opposizione ucraina. "Presentava numerose ferite, è stato sottoposto a diverse operazioni, ma è morto in ospedale", ha indicato un portavoce dei servizi sanitari di Kiev, facendo salire il bilancio dei morti a 6, secondo l'opposizione. Il partito nazionalista d'opposizione Svoboda ha precisato che si tratta di Roman Senyk, 45 anni, ferito ai polmoni durante un assalto condotto dalla polizia mercoledì contro i dimostranti su via Grouchevski, teatro di violenti scontri tra domenica e giovedì.

I tentativi di risolvere la crisi politica in Ucraina con mezzi pacifici sono vani. Lo ha dichiarato stamane il ministro degli Interni, Vitali Zakhartchenko, accusando i manifestanti di fare incetta di armi.

"Gli avvenimenti degli ultimi giorni nella capitale ucraina hanno dimostrato che i nostri tentativi di risolvere il conflitto in modo pacifico, senza ricorso alla forza, sono stati vani", ha scritto il ministro in un comunicato. "I nostri appelli non sono stati ascoltati e la tregua è stata violata", ha detto il ministro accusando i manifestanti di "stoccare armi nel centro di Kiev".

I manifestanti riuniti in piazza Indipendenza, nel centro di Kiev, così come quelli che si trovano negli edifici pubblici occupati, saranno considerati dalla polizia ucraina come appartenenti a "gruppi estremisti". Lo ha annunciato oggi il ministro dell'Interno ucraino, Vitaliy Zakharchenko.

"Lasciate i radicali, nessuno impedirà proteste pacifiche, e cercate un posto sicuro - ha detto in un appello ai leader dell'opposizione - quelli che rimarranno in piazza Indipendenza e negli edifici occupati saranno considerati membri di gruppi estremisti. Se ci saranno pericoli... saremo costretti a usare la forza"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Perché la richiesta di autonomia delle Regioni può mettere in crisi il governo

  • Cinema

    Orso d'argento alla Paranza dei Bambini, Saviano: "Dedico il premio alle Ong"

  • Cronaca

    Rogo nella tendopoli dei braccianti, Salvini: "Sgombereremo le baracche"

  • Attualità

    Pedofilia, verso il vertice di Papa Francesco: "Così la Chiesa deve combattere gli orchi"

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dall'11 al 17 febbraio 2019

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 14 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 12 febbraio 2019

  • Sanremo 2019, la Rai rischia una multa da 5 milioni di euro: “Voto del pubblico ribaltato”

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 febbraio 2019

Torna su
Today è in caricamento