#RobertoFicoSantoSubito: i social si scatenano

Tra l'andata a Montecitorio in bus e la rinuncia all'indennità, il neopresidente della Camera è finito subito nel mirino degli utenti web 

Roberto Fico (FOTO ANSA)

Roberto Fico è il nuovo presidente della Camera da neanche una settimana, ma sui social è già diventato una star. Il pentastellato è finito nel mirino degli utenti della rete, dopo essersi fatto fotografare mentre si recava a Montecitorio a bordo di un autobus, prima di annunciare la rinuncia all’indennità aggiuntiva che gli spetta da presidente della Camera. Due notizie che hanno provocato la nascita dell'hashtag #RobertoFicoSantoSubito, divenuto in pochissimo tempo uno dei trendig topics di Twitter.

“Il cognome originale di Roberto Fico era Strafico, ma ha voluto tagliare gli sprechi tenendosi solo il Fico!” scrive un utente. “Roberto Fico quando va in un bar si fa il caffè da solo per non disturbare” scherza ancora un altro. E poi: “Roberto Fico si pulisce sempre il parabrezza della macchina da solo alle stazioni di servizio”. Oppure il 24 dicembre si traveste perfino da Babbo Natale “e porta dei magnifici doni a tutti quelli che non hanno avuto il #redditocittadinanza”.

Angelo Carconi, il fotografo dell'Ansa che ha immortalato Roberto Fico mentre si recava in autobus alla Camera, oggi a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha raccontato ai conduttori Geppi Cucciari e Giorgio Lauro com'è nata questa foto ormai divenuta celebre.

"E' uscito dalla stazione, credevo prendesse un taxi, e invece ha preso il bus. Inizialmente credo che volesse prendere un taxi”.

C'era la fila per i taxi?
“Si, quello si”.

Quando invece ha visto che il neo presidente della Camera andava verso la fermata dei bus, lei lo ha seguito.
“Si, esatto, ma non mi aspettavo che prendesse l'autobus, mi aspettavo che prendesse al massimo un taxi, o una macchina”.

Invece Fico è salito sull'85. Con lui c'era anche tutta la sua scorta?
“Non tutta credo”.

Uno di loro, l'uomo calvo che gli siede a fianco, era uno della scorta?
“Credo che sia uno della scorta, non li conosco però”.

Fico l'ha vista?
“Mi ha visto - ha detto a Rai Radio1 - anche prima che salisse sull'autobus, l'ho accompagnato dalla stazione Termini all'autobus”.

Era stupito che ci fosse un fotografo?
“Si, era stupito”.

Qualcuno ha pensato che vi foste accordati prima.
“No, non è così”.

E le persone che si trovavano con lui sull'autobus, come hanno reagito?
Non c'erano tantissime persone, l'autobus non era stracolmo. Alcuni lo hanno riconosciuto, altri no”.

Ha visto se ha timbrato il biglietto?
“Non lo so, io sono salito dopo di lui”.

Quando vi siete congedati, vi siete salutati?
“Alla fine si. Quando è andato a Montecitorio mi ha augurato buona giornata”.

C'era qualcuno che faceva le foto per lui?
“No, non c'era nessuno”.

C'era anche la fidanzata di Fico, Yvonne De Rosa?
“Non credo, non l'ho vista, è sceso dal treno solo, con la scorta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

Torna su
Today è in caricamento