Nanni contro Fausto. E viceversa

Scontro a sinistra e sulla sinistra tra il regista del Caimano che torna sul governo Prodi '96 e accusa: "La sinistra ha fatto perdere dieci anni al paese". L'ex presidente della Camera risponde: "Saccente"

Nanni Moretti contro Fausto Bertinotti. La giornata politica "a sinistra" è caratterizzata dallo scontro fra il regista e l'ex presidente della Camera.

Tutto ha inizio con un'intervista pubblicata stamattina su Repubblica in cui Moretti, ripercorrendo la storia politica del "caimano" Silvio Berlusconi, non risparmia un duro attacco all'allora leader di Rifondazione Comunista, oggi vicino a Sinistra ecologia e libertà. Alla domanda "La vittoria dell'Ulivo del 1996 è stata raccontata anche nel suo film Aprile, cosa resta di quella breve stagione politica?" il regista risponde: "A me resta soprattutto una sensazione di rabbia per un governo che era popolare nel paese e che invece fu costretto a dimettersi perché da sinistra gli tolsero i voti. Bertinotti in nome dei lavoratori che diceva di rappresentare tolse la fiducia a Prodi e, secondo me, di fatto fece perdere 10 anni a questo Paese".

Immediata la redazione dell'ex presidente della Camera che si scaglia contro la ricostruzione di quel momento politico e storico fatta da Moretti: "qualche generoso cronista dovrebbe informare il molto saccente Nanni Moretti che la rottura tra Rifondazione comunista e il governo Prodi è del 1998 e che dopo tale rottura, e prima del ritorno di Berlusconi, vennero i governi di Massimo D'Alema e di Giuliano Amato e che poi, dopo il governo Berlusconi, nel 2006 tornò di nuovo a vincere la coalizione guidata da Romano Prodi".

Bertinotti non si ferma solo alle puntualizzazioni storiche e politiche ma entra nel merito di quanto dichiarato da Moretti: "Dopo quella lontana rottura, il Prc, ed io con esso, ha fatto un gran cammino che gli ha consentito di vivere l'esperienza del movimento altermondialista, da Porto Alegre a Genova e oltre. Per parte mia è un'esperienza che rivendico: non a tutti è dato di essere autonomi dal potere".

Questioni di principio. Quattordici anni dopo….

Guarda anche

Applausi, risate e commozione per Nanni Moretti a Cannes

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Applausi calorosi, risate e commozione per la prima proiezione stampa del film di Nanni Moretti Mia madre

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza? No, grazie. La geniale trovata di Carlo per non lavorare

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • SuperEnalotto, estratto un 5+1 da mezzo milione di euro. I numeri vincenti di Lotto e 10eLotto

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Reddito di cittadinanza, sospensione temporanea: chi riguarda e come funziona

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 16 al 22 settembre 2019

Torna su
Today è in caricamento