I sondaggi premiano Salvini e M5s, giù il Pd: gli italiani ora temono più la crisi del virus

Riprende terreno la Lega che porta il centrodestra alla maggioranza nel paese mentre per Renzi è crisi infinita: sono i principali risultati dell'ultimo sondaggio di Swg per La7. Italiani divisi anche sulla sanatoria: maggioranza a favore della regolarizzazione degli immigrati solo se lavorano

La Lega recupera dopo settimane di caduta, cresce il M5s, Pd scende sotto il 20%. Questi le principali novità dell'ultimo sondaggio politico di Swg per La7. Resta alta la percentuale dei "non allineati" che hanno preferito non dichiarare il proprio appoggio ad alcun partito (38%) mentre Salvini incassa un aumento di mezzo punto percentuale portando la Lega a sfiorare il 29%, restando ad ogni modo il primo partito d'Italia. Si indebolisce il Partito Democratico che perde quasi un punto percentuale scivolando sotto la soglia del 20%

  • LEGA 27,8
  • PARTITO DEMOCRATICO 19,5
  • MOVIMENTO 5 STELLE 16,7
  • FRATELLI D'ITALIA 14,6
  • FORZA ITALIA 6,0
  • SINISTRA IT./MDP ART.1 3,1
  • ITALIA VIVA 2,7
  • AZIONE 2,5
  • +EUROPA 2,0
  • VERDI 1,8
  • CAMBIAMO! 1,1
  • ALTRA LISTA 2,2

Buone notizie per il Movimento 5 stelle che continua la fase di consolidamento dell'era Crimi salendo fino al 16,7%. Fratelli d'Italia si assesta a come quarta forza nel paese rintracciando dal 14,9 al 14,6%. I partiti in doppia cifra finiscono qua. Forza Italia benché in recupero di quasi un punto resta al 6%. Considerando anche Cambiamo del governatore ligure Giovanni Toti, il centrodestra nel suo complesso sarebbe al 49,5% e di conseguenza potenzialmente vincente in caso di elezioni con qualsiasi legge elettorale.

La nebulosa de La Sinistra/Mdp resta il primo tra i piccoli partiti che navigano intorno al 3%, entre non paga l'interventismo di Matteo Renzi che vede Italia Viva scendere al 2,7% quasi appaiata dalla lista Azione di Carlo Calenda al 2,5 che con i "cugini" di +Europa ricama un'alternativa di stampo libdem.

Tra le questioni poste agli intervistati anche il tema della sanatoria. Ampio il favore alla regolarizzare degli immigrati nel settore agricolo.

Alla domanda: "Considerata la carenza di manodopera nel settore agricolo, è stato proposto di regolarizzare gli immigrati irregolari che già lavorano nella filiera agricola" hanno risposto:

  • per il 10% a favore di regolarizzare solo chi lavora nel settore agricolo
  • per il 44% a favore di regolarizzare tutti gli immigrati che lavorano
  • per il 33% a favore di non regolarizzare gli immigrati irregolari

Italiani preoccupati da rivolte e gravi proteste

A preoccupare gli italiani è anche il sistema paese: un sondaggio dell'Osservatorio Politico di Euromedia Research rivela come il 64,6% degli intervistati teme importanti tensioni sociali. A far più paura del contagio è infatti la crisi economica: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

il 34,4% teme l'aggravamento della crisi del nostro Paese contro il 22,1% che prevede un aumento del contagio dopo la riapertura delle attività. Se solo il 4% teme di perdere il lavoro, quasi uno su 5 vede a repentaglio la propria situazione economica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento