Bufera sulle vacanze di Monti: "Settimana in Svizzera da 10mila euro"

Il Giornale spara a zero sulle vacanze del premier tra le montagne della Svizzera: "Villa di due piani per la sobria somma di 10 mila euro a settimana". Palazzo Chigi smentisce

Succede che il settimanale Vanity Fair dedica, nel numero in edicola, un servizio fotografico alle ferie del premier Mario Monti e famiglia in una rinomata zona dell'Engadina, in Svizzera. Succede poi che ilGiornale ne fa un articolo molto ironico, per non dire sferzante. E il presidente del Consiglio è costretto a smentire, attraverso una nota stampa, di aver speso 10 mila euro per una settimana che per il quotidiano diretto da Alessandro Sallusti era sembrata davvero poco sobria.

Il Giornale aveva preso di mira il presunto trattamento di favore riservato da Vanity Fair al premier ("foglio governativo con stile da Istituto Luce") nel raccontare le sue vacanze svizzere. Ecco quanto si legge sul quotidiano: "La coppia presidenziale mano nella mano tra i campi. L'intero parentado riunito in un frugale pic nic. E nel prossimo numero, sono previste le foto della battaglia del grano, il Capo a torso nudo, mentre nuota, e sotto una gigantesca, autarchica M in marmo di Varese. Mario, Mario, ti sorridono i Monti. E le gazzette ti fanno ciao. In una enfatica gara alla piaggeria che supera la stampa di regime di mussoliniana memoria, tutti i giornali italiani, con timidissime eccezioni, celebrano in ogni modo, ogni giorno, il nuovo premier, fin dalla sua (non) elezione. E ora, con un encomio inversamente proporzionale al calo del consenso, anche i rotocalchi più glamour e frou frou ambiscono a distinguersi per ossequio e adulazione".

LA PRESUNTA VILLA "POCO SOBRIA" A DUE PIANI - Poi il passaggio che ha costretto il premier alla smentita: "Per dimostrare un forte attaccamento al Paese e alle sorti dell'economia nazionale, cosa di meglio che affittare una villa di due piani in Svizzera? E per la sobria somma di diecimila euro per pochi giorni?".

MONTI SMENTISCE IL COSTO DELL'AFFITTO - Ecco perché il premier ha diffuso un comunicato stampa per chiarire la vicenda. "Con riferimento ad articoli di stampa circa la settimana di vacanza trascorsa dal presidente Mario Monti a Silvaplana in Svizzera - vi si legge - si precisa che l'affitto pagato per l'appartamento condominiale di quattro vani (non una "villa di due piani") non è di 10.000 euro la settimana, ma di 15.000 franchi svizzeri (circa 12.500 euro) per i quattro mesi da giugno a settembre". E' quanto si legge in una nota diffusa dall'ufficio stampa di palazzo Chigi. "Monti ha potuto trattenersi soltanto una settimana circa, ma i suoi familiari hanno utilizzato e utilizzeranno l'appartamento più volte in questo periodo. Come negli anni precedenti, sia il contratto sia il pagamento effettuato da Monti sono avvenuti nel rispetto delle norme italiane e svizzere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento