Trova i sofficini per cena, litiga con la moglie e finisce arrestato per maltrattamenti

Quando ha visto cosa c'era in tavola, l'uomo ha tirato in aria il piatto e ha iniziato a discutere con la moglie, finché non sono intervenuti i carabinieri

Uno screenshot dallo spot tv che sponsorizza i sofficini

Tornato a casa dopo il lavoro, per cena ha trovato i sofficini e ha iniziato a dare in escandescenze contro la moglie, al punto che sono dovuti intervenire i carabinieri e l'uomo è stato arrestato.

È successo a Palermo, in un palazzo popolare dello Sperone, come racconta Il Giornale di Sicilia. L'uomo – F.F., 45 anni, incensurato – non ha gradito trovarsi per cena una delle cose evidentemente da lui meno amate, ha tirato il piatto in aria e ha iniziato a discutere con la moglie davanti ai tre figli. Una discussione talmente animata da richiedere l'intervento dei carabinieri. Il 45enne è stato portato nel carcere Pagliarelli con l'accusa di maltrattamenti aggravati ai danni della moglie, che comunque non aveva presentato denuncia.

Come riporta Il Giornale di Sicilia, dopo l'intervento dei carabinieri gli animi si erano calmati. Ma, mentre se ne stavano andando, i militari sono tornati indietro quando hanno sentito l'uomo dire alla sorella (che vive nella stessa casa): "Un giorno di questi ci abbracciamo e ci buttiamo insieme dal balcone". I carabinieri hanno quindi arrestato l'uomo e l'arresto è stato poi convalidato dal giudice. Il 45enne ha trascorso due notti in cella e poi è tornato libero.

Fonte: Il Giornale di Sicilia →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento