Kiev, signora protesta contro il governo mostrando il cartello "Inter merda" (ma c'è un motivo)

La scritta, inequivocabile, lascia ben poco spazio ai dubbi

La protesta - Foto da pagina Facebook "Calciatori brutti"

Nei giorni scorsi a Kiev una ventina di manifestanti è scesa in piazza per protestare contro il governo ucraino e in particolare verso Arsen Avakov, ministro degli Interni dal 2014 e accusato di corruzione. 

Tra i manifestanti anche una signora con in mano un cartello quanto meno strano, fuori contesto, con la scritta "Inter merda". La foto ovviamente è stata condivisa sui social scatenando le più disparate teorie. L'odio della simpatica donna ucraina contro i nerazzurri ha comunque una spiegazione piuttosto semplice: scorrendo il profilo Twitter dello stesso Avakov appare infatti evidente che il ministro è un tifoso sfegatato della squadra milanese. A ottobre 2017 - dopo la gara vinta con il Milan per 3-2 - scrisse ad esempio: "Forza Inter, il derby è nerazzurro".

Già in passato alcuni manifestanti anti-governativi avevano attaccato "l'Inter" - il riferimento era in realtà a Inter tv, una televisione filorussa -, ma i colori scelti e la lingua, soprattutto, certificano che il cartello mostrato dalla signora era dedicato proprio alla squadra milanese. 



 

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento