Arrestato Francesco Zampaglione: il fratello del leader dei Tiromancino ha tentato rapina in banca

E' successo a Monteverde, Roma, alla Banca Intesa di circonvallazione Gianicolense. Zampaglione ha fatto il suo ingresso in banca a volto scoperto

Foto: Ansa (repertorio)

Francesco Zampaglione, 49 anni, fratello di Federico dei Tiromancino, è stato arrestato dopo aver provato a rapinare una banca. E' successo a Monteverde, Roma. I fatti giovedì 29 agosto alla Banca Intesa di circonvallazione Gianicolense. Zampaglione ha fatto il suo ingresso in banca a volto scoperto e con una pistola in pugno: si scoprirà poi che era un'arma a gas priva del tappo rosso. 

Arrestato Francesco Zampaglione

Dopo aver minacciato un bancario, che ha opposto resistenza ingaggiando una colluttazione con l'ex membro dei Tiromancino, Zampaglione avrebbe morso il braccio dell'uomo; poi è fuggito a mani vuote, scrive RomaToday.

Francesco Zampaglione si è cambiato la maglietta nel tentativo di far perdere le proprie tracce, ma poco dopo è stato fermato dalla polizia e arrestato per tentata rapina.

Chi è Francesco Zampaglione

Francesco Zampaglione aveva fatto parte fino al 2001 dei Tiromancino per i quali ha scritto, con suo fratello Federico, la musica ed i testi di vari album, compreso il conosciutissimo "La descrizione di un attimo". Proprio l'improvviso successo e imprecisate divergenze "caratteriali" tra i fratelli portarono alla fine dell'idillio artistico.

Fonte: RomaToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento