Convocati Portogallo Mondiali 2018: tanto talento, non solo Cristiano Ronaldo

All'ombra del fuoriclasse di Madeira è cresciuta una generazione di grandi talenti

Cristiano Ronaldo, certo, ma non solo. All'ombra del fuoriclasse di Madeira è cresciuta una generazione di grandi talenti, a partire da Bernardo Silva, che nel Manchester City di Guardiola si sta guadagnando sempre più spazio.

In porta c'è uno dei migliori interpreti europei del ruolo, Rui Patricio. La qualificazione agli ottavi è l'obiettivo minimo di una squadra che, una volta superati i gironi, può affidarsi a CR7 per sognare in grande.

Convocati Mondiali 2018: tutte le rose delle grandi favorite

Convocati Portogallo Mondiali 2018

Portieri: Rui Patrício (Sporting), Beto (Goztepe), A. Lopes (Lione)

Difensori: Bruno Alves (Rangers), Pepe (Besiktas), José Fonte (Dalian Yifang), Cédric Soares (England Southampton), R. Guerreiro (Borussia Dortmund), R. Pereira (Porto), Mario Rui (Napoli), Ruben Dias (Benfica).

Centrocampisti: Joao Moutinho (Monaco), William Carvalho (Sporting), Joao Mario (West Ham United), Bernardo Silva (Manchester City), Adrien Silva (Leicester City), Manuel Fernandes (Lokomotiv Mosca),  Bruno Fernandes (Sporting).

Attaccanti: Cristiano Ronaldo (Real Madrid),  Quaresma (Besiktas), André Silva (Milan), Gelson Martins (Sporting), Guedes (Valencia).

Commissario tecnico: Fernando Santos.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Sanremo 2020, la furia di Claudia Gerini contro Amadeus: "Comportamento inaccettabile"

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

Torna su
Today è in caricamento