Spara al ladro e lo uccide: aveva subito 38 furti e dormiva in azienda

Dramma a Monte San Savino (Arezzo). Un giovane di 29 anni è stato ferito a morte. L'uomo che ha sparato ora è indagato per eccesso di legittima difesa

Foto da ArezzoNotizie

Un uomo ha sparato due colpi di arma da fuoco alle tre e mezza della scorsa notte a Monte San Savino (Arezzo). E un giovane moldavo di 29 anni è stato ferito a morte. I soccorsi giunti sul posto hanno tentato di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. Letale il colpo all'arteria femorale. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Cortona.

Secondo quanto riportato da ArezzoNotizie, il tragico episodio è avvenuto in via della Costituzione, dove si trova la Pacini Gomme, azienda che negli ultimi anni è stata spesso bersaglio di furti, al punto che il titolare Fredy Pacini, 57 anni, aveva deciso di dormire all'interno.

Parla l'avvocato: "E' stata legittima difesa, erano armati"

La vittima avrebbe rotto una vetrata per penetrare nel capannone, dove è stato colpito dai proiettili esplosi dal titolare, che si era svegliato per i rumori, a una coscia e a un ginocchio per poi cadere rovinosamente a terra. Gli inquirenti hanno ritrovato sul posto la mazza con cui il giovane avrebbe spaccato la vetrata, e tracce di sangue. Un complice sarebbe riuscito a darsi alla fuga.

Pacini in passato aveva raccontato pubblicamente i disagi con cui stava convivendo a causa dei continui raid dei ladri all'interno della sua attività nel settore del ricambio gomme. Alcuni mesi fa le telecamere di Mattino 5 erano andate a Monte San Savino per intervistarlo: circa centoventimila euro di merce, tra biciclette da corsa, completi da ciclismo e pneumatici, sottratti all'esercizio di Pacini nell'arco di meno quattro anni, in tutto 38 tra tentativi di furto e furti riusciti. Da tempo l'uomo aveva l'abitudine di dormire dentro il capannone per difendere la sua proprietà. 

Ora l'uomo è indagato per eccesso di legittima difesa.

Questo il commento del ministro dell'Interno Salvini: "Dopo il Decreto Sicurezza, arriverà in Parlamento la nuova legge sulla Legittima Difesa. Io sto con chi si difende, entrare con la violenza in casa o nel negozio altrui, di giorno o di notte, legittima l’aggredito a difendere se stesso e la sua famiglia. La mia solidarietà al commerciante toscano, derubato 38 volte in pochi mesi: conti su di noi!". 

pacini furto3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento