Partorisce in casa (in diretta telefonica): il piccolo aveva troppa fretta di nascere

Succede a Torre Boldone, comune in provincia di Bergamo. Il piccolo, un bel maschietto, aveva fretta di nascere e non c'è stato nemmeno il tempo di correre in ospedale

Tutto è filato liscio, nonostante la sorpresa e la naturale apprensione del momento. Un parto in casa in diretta telefonica. E' quanto accaduto la scorsa notte a Torre Boldone, comune di poco più di 8.500 abitanti in provincia di Bergamo. Il piccolo, un bel maschietto, aveva fretta di nascere e non c'è stato nemmeno il tempo di correre in ospedale.

Sono stati gli operatori dell'Areu, l'Azienda regionale emergenza urgenza, a gestire via telefono la situazione: hanno guidato a distanza il lieto evento, e il parto è avvenuto senza complicazioni. Nel frattempo un'ambulanza ha raggiunto l’abitazione. Mamma e neonato stanno bene e sono stati portati per gli accertamenti di rito all'ospedale di Alzano Lombardo. Auguri!

Il 118 lo guida al telefono, papà "ostetrico" fa nascere la figlia in casa

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

  • A più di un milione di italiani è in arrivo questa cartolina dal Fisco

Torna su
Today è in caricamento