Partorisce in casa (in diretta telefonica): il piccolo aveva troppa fretta di nascere

Succede a Torre Boldone, comune in provincia di Bergamo. Il piccolo, un bel maschietto, aveva fretta di nascere e non c'è stato nemmeno il tempo di correre in ospedale

Tutto è filato liscio, nonostante la sorpresa e la naturale apprensione del momento. Un parto in casa in diretta telefonica. E' quanto accaduto la scorsa notte a Torre Boldone, comune di poco più di 8.500 abitanti in provincia di Bergamo. Il piccolo, un bel maschietto, aveva fretta di nascere e non c'è stato nemmeno il tempo di correre in ospedale.

Sono stati gli operatori dell'Areu, l'Azienda regionale emergenza urgenza, a gestire via telefono la situazione: hanno guidato a distanza il lieto evento, e il parto è avvenuto senza complicazioni. Nel frattempo un'ambulanza ha raggiunto l’abitazione. Mamma e neonato stanno bene e sono stati portati per gli accertamenti di rito all'ospedale di Alzano Lombardo. Auguri!

Il 118 lo guida al telefono, papà "ostetrico" fa nascere la figlia in casa

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Ritoccato il fondo, i soldi per il reddito di cittadinanza sono sempre meno

  • Economia

    Franco africano e migranti, quello che i 5 Stelle non dicono

  • Economia

    Per l'Fmi l'Italia è una zavorra per la crescita economica, Salvini non la prende benissimo

  • Meteo

    Neve anche in pianura e temporali: diramata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 20 al 27 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 17 gennaio 2019

Torna su
Today è in caricamento