Salvini e i fiori per il poliziotto ucciso a Napoli: insultato dai cittadini, va via dopo un minuto

Il leader della Lega ha deposto una corona di fiori dove ha perso la vita il poliziotto napoletano Pasquale Apicella. Alcuni cittadini lo hanno contestato: "Devi andare via, non si specula sulla morte delle persone". Le immagini

Matteo Salvini, leader della Lega, a Napoli depone una corona di fiori in memoria del poliziotto Pasquale Apicella, morto a 37 anni, nell'aprile scorso, quando la sua volante è stata speronata dall'auto di alcuni rapinatori in fuga. 5 giugno 2020 ANSA / CIRO FUSCO

E' durata meno di un minuto la tappa del leader della Lega Matteo Salvini a Calata Capodichino, strada di Napoli dove tra il 26 e il 27 aprile scorsi l'agente della Polizia di Stato Pasquale Apicella, 47 anni, è morto in un incidente stradale mentre inseguiva una banda di rapinatori. La sua volante è stata speronata dall'auto dei banditi in fuga. Arrivato dopo un appuntamento politico a Posillipo in vista delle elezioni regionali in Campania, Salvini è sceso dall'auto sotto una pioggia battente e ha deposto un fascio di fiori in memoria del poliziotto morto sullo spartitraffico dell'incrocio dove avvenne l'incidente, dove erano già presenti altri fiori e lumini: sulla corona di fiori, la scritta "In memoria di Pasquale Apicella, servitore dello Stato". Ma l'accoglienza che i residenti gli hanno riservato non è stata calorosa.

Salvini a Napoli depone fiori per il poliziotto Apicella, ma viene contestato

Da un balcone una donna ha rivolto parole pesanti nei confronti dell'ex ministro dell'Interno: "Devi andare via, Napoli non ti vuole". Un'altra persona gli ha urlato: "Non si strumentalizza la morte di un poliziotto". "Dopo due mesi sei venuto...", ha detto ancora un'altra donna in strada. Già nelle ore precedenti, la moglie del poliziotto aveva chiesto di non strumentalizzare la morte del marito. Matteo Salvini, complici la pioggia e, probabilmente, un clima poco amichevole, ha deciso di rientrare velocemente in auto, evitando anche i microfoni dei giornalisti.

"Sono venuto qui a Napoli a portare un fiore e un pensiero commosso a Pasquale Apicella, agente della Polizia di Stato ma anche marito e papà di due splendidi bimbi che non potrà vedere crescere. Spero che ai maledetti infami rapinatori che lo hanno ucciso venga fatto pagare tutto, senza sconti", ha scritto poco dopo Salvini su Facebook, postando le foto della visita sul luogo in cui è stato ucciso Apicella.

Qui sotto, le immagini nel servizio video di Massimo Romano per NapoliToday.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

  • Coronavirus, l'indice di contagio scende sotto l'1 ma ''l'attenzione resta alta''

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento