“Codice viola”: così si salvano i pazienti dall’infarto

Al Policlinico Gemelli di Roma una novità assoluta per la cura di gravi patologie cardiache

“Codice viola”  è un nuovissimo percorso di cura multidisciplinare per il trattamento avanzato delle malattie cardiache gravi. Novità assoluta per il nostro Paese, è attivo presso il Policlinico Gemelli di Roma.

Quando si verifica un arresto cardiaco che non risponde alle manovre convenzionali di rianimazione, l'attivazione del “Codice viola” consente di mobilitare, in pochissimi minuti, un team specialistico multidisciplinare. Il paziente viene tenuto in vita grazie a una sorta di cuore e un polmone artificiali esterni, che permettono di mantenere le funzioni vitali degli organi. Allo stesso tempo viene indotto uno stato di ipotermia, una ibernazione controllata con la quale vengono preservate le cellule cerebrali e mitigati gli eventuali danni subiti. Nel frattempo, per il team specialistico è possibile diagnosticare e intervenire sulla causa dell’arresto cardiaco. Superata la crisi, il paziente viene riportato gradualmente alla normotermia: il processo viene definito “resuscitation”.

Grazie all’attivazione del “Codice viola”, diverse persone sono state già salvate e sono tornate a condurre una vita normale.

“Il Codice viola nasce all’interno di un progetto di collaborazione umana. Il modello che abbiamo creato è ovviamente replicabile ed è auspicabile che venga messo in rete a Roma e in tutta Italia”, ha spiegato il professor Massimo Massetti, direttore dell’unità operativa complessa di Cardiochirurgia del Policlinico Gemelli. Massetti, classe 1964, ha lavorato 20 anni in Francia, dove ha sperimentato questa metodica per poi riproporla in Italia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Anniversario dei Trattati di Roma, città blindata: camion vietati, chiuso lo spazio aereo

    • Politica

      Dalla sinistra Eurostop alla destra sovranista: a Roma sei 'piazze' contro il summit Ue

    • Mondo

      Attacco a Londra, Scotland Yard diffonde la foto dellʼattentatore Masood

    • Cronaca

      Isis, sul web la foto con Westminster e il Duomo: "Fai la tua jihad in Europa"

    I più letti della settimana

    • Viagra, cosa succede al corpo dai primi 12 minuti a 10 ore dopo

    • Assolto dall'accusa di violenza perché "lei ha detto 'basta', ma non ha urlato"

    • Professoressa fa sesso con un alunno di 17 anni: arrestata

    • Arriva l'ora legale: ecco come combattere la "depressione stagionale"

    • Dormire troppo è sintomo di malattie neurodegenerative: la ricerca

    • Ricca grazie a Instagram: Sjana Earp, la modella che guadagna 15mila dollari a post

    Torna su
    Today è in caricamento