Sanremo, Arisa confessa: "Ho paura di essere bersaglio per cose che non riguardano la musica"

In un'intervista a Adnkronos, la cantante, pronta per il suo settimo Sanremo, racconta come si sente, le sue emozioni, le sue paure e il suo brano 'intimo'

Arisa

Arisa è pronta a calcare il palco del Festival di Sanremo per la settima volta con il suo brano autobiografico 'Mi sento bene'. La cantante ne ha parlato in un'intervista ad Adnkronos dicendo di essere in un buon momento, ma di avere, comunque, alcune paure.

"Sono in un momento di grazia, che per me non vuol dire che tutto tace ma che mi faccio domande a cui so dare delle risposte", ha spiegato a Adnkronos la cantante. A Sanremo, per lei, tutto è partito con 'Sincerità' nel 2010, poi nel 2014 è arrivata la vittoria con 'Controvento'; il 2015 è stato l'anno della co-conduzione con Carlo Conti, Emma e Rocìo Morales e ci sono state anche altre 4 partecipazioni come cantante.

Arisa, tutti i vestiti indossati ai Festival di Sanremo 

Sanremo, insomma, è un po' come una seconda casa per Arisa, eppure, come lei stessa ha dichiarato, un po' di paura ce l'ha sempre: "Di cosa ho paura? Ho paura di essere bersaglio per cose che non c'entrino niente con la musica: il chilo in più, il vestito sbagliato... Sono molto sensibile e devo farci i conti".

Ma Arisa quest'anno sfida la sua sensibilità con un brano nel quale si mette a nudo e che la rappresenta intimamente. 'Mi sento bene' fa parte dell'album autobioigrafico 'Una nuova Rosalba', in uscita il prossimo 8 febbraio. L'album rappresenta per la cantante un nuovo inizio con la Sugar di Caterina Caselli, come la cantante ha sottolineato ad Adnkronos: "È bello lavorare con un'etichetta guidata da un'artista e una donna forte. Ci si sente come in una famiglia".

Tutti i brani dell'album 'Una nuova Rosalba'

''Mi sento bene'', con tutte le sue caratteristiche, sarà solo l'anticipazione dell'intero album: ''Minidonna'' parla di un trans innamorato ("per un periodo a Milano ho avuto come confidente proprio un transessuale, che incontravo ogni sera sulla via di casa", ha raccontato Arisa), ''Gli amanti sono pazzi'' narra di una donna tradita che si invaghisce della nuova donna del compagno ("non mi è mai capitato ma credo ognuno debba amare chi vuole"), in ''Vale la pena'' e ''Così come sei'' trova spazio un amore più maturo, sincero e consapevole mentre ''Tam tam'' racconta di un amore esplosivo, ''La domenica dell'anima'' di un amore a lungo desiderato, ''Il futuro ha bisogno d'amore'' di un amore universale e ''Amarsi in due'' (testo di Cristiano Malgioglio che ha tradoto ''Amar pelos dos'', il brano con cui il Salvador Sobral ha trionfato all' Eurovision del 2017) parla dell'amore difficile. L'amore, insomma, nel nuovo album di Arisa è presente in tutte le sue forme.

Sanremo 2019, tutte le canzoni in gara 

Arisa e l'amore

Sulla sua idea di amore, ad Adnkronos, Arisa ha poi aggiunto: "Non è che mi manchi l'amore. Ma - ha spiegato - non tutti sono fatti per stare in coppia. Mi piace così tanto la mia privacy che non mi è facile condividerla con qualcuno. Quando fai un mestiere in cui ti dai molto agli altri, la sera quando torni a casa vorresti decidere solo tu quando parlare o stare in silenzio, sentire musica o fare altro... Ma le persone non le accendi e le spegni quando vuoi tu. Bisogna trovare qualcuno molto intelligente... Che io di base ce l'avrei ma bisogna vedere...", sorride.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il concorso “per tutti” (o quasi): 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento