Sanremo 2020, Amadeus rispolvera le Nuove Proposte: gara separata dai big, è polemica

Saranno 5 i giovani che arriveranno sul palco dell'Ariston ma non verranno inclusi tra i campioni. Per loro una gara a parte, come avveniva negli anni passati. Questo il regolamento voluto dal direttore artistico

Amadeus è il direttore artistico del Festival di Sanremo 2020

Mancano più di 4 mesi al 70esimo Festival di Sanremo ed è già polemica per il nuovo regolamento riguardante i Giovani, voluto fortemente da Amadeus. Il direttore artistico torna indietro di un paio d'anni e rispolvera la categoria Nuove Proposte, ben distinta da quella dei Big. Tornano dunque ad esserci due gare separate all'Ariston - dal 4 all'8 febbraio - ognuna con il suo vincitore. 

"Mai più un caso Mahmood" è il leit motiv che rimbalza sul web e i social insorgono in difesa del vincitore della scorsa edizione. "Hanno il coraggio di criticare un talento come Alessandro, ci ha fatto quasi vincere un Eurovision" tuona qualcuno su Twitter e dalla parte del cantautore non si schierano solo i fan. Far gareggiare i giovani a parte è come negargli la possibilità di imporsi sul panorama musicale italiano che invece ha bisogno di nuovi talenti, fanno notare in tanti, condannando il passo indietro.

Sanremo Giovani, il regolamento

Saranno 5 i posti dell'edizione numero 70 del Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte (a cui si aggiungeranno i 2 artisti provenienti da Area Sanremo e il vincitore di Sanremo Young 2019). Oltre al ritorno alle due categorie (Nuove Proposte e Big), altre importanti novità sono l'iscrizione a partire dai 15 anni e la realizzazione di due semifinali

A partire da metà ottobre, dopo la raccolta delle candidature, la commissione musicale procederà all'ascolto dei brani per arrivare ad una prima selezione di 60 artisti, che saranno poi giudicati durante una audizione dal vivo. Nella fase successiva il numero degli artisti selezionati si ridurrà a 20, e a questo punto si scalderanno i motori per il rush finale. Le due semifinali saranno precedute da 2 puntate di presentazione dei 20 giovani in gara. Un totale di quattro puntate settimanali, collocate nel palinsesto di Raiuno. In questa fase della gara, le canzoni partecipanti verranno votate dalla Commissione Musicale e da una Giuria Demoscopica.

In ogni semifinale, da 10 canzoni/artisti in lizza, passeranno il turno soltanto in 5, formando così la compagine di 10 finalisti che parteciperanno alla serata evento del 17 dicembre a Sanremo. In questa occasione, le canzoni/Artisti verranno votate dalla Commissione Musicale, dalla Giuria Demoscopica, dalla Giuria Televisiva e dal pubblico attraverso il Televoto. Fra i 10 finalisti verranno così promossi i 5 giovani artisti che, insieme ai 2 artisti provenienti da Area Sanremo ed al vincitore di Sanremo Young 2019, si esibiranno a febbraio sul palco del Teatro Ariston. In totale ci saranno quindi 8 contendenti per la categoria Nuove Proposte del 70esimo Festival della Canzone Italiana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Il concorso per lavorare in Senato (e non serve la laurea): posti disponibili e requisiti 

Torna su
Today è in caricamento