Migranti, colpi contro la nave della Ong: tensione alle stelle

Alta tensione dopo lo scontro avvenuto ieri nelle acque libiche con una nave tedesca, durante il quale sono stati esplosi colpi di avvertimento. "Questa volta abbiamo evitato un'escalation - ha detto un generale - in futuro sequestreremo le navi delle ong che non rispettano la sovranità della Libia"

La Marina libica sequestrerà le navi delle ong impegnate nel salvataggio dei migranti nel Mediterraneo che entreranno nelle proprie acque territoriali senza autorizzazione. Lo ha detto il portavoce della Marina, generale Ayub Kacem, dopo lo scontro avvenuto ieri con una nave tedesca, durante il quale sono stati esplosi colpi di avvertimento. "Questa volta abbiamo evitato un'escalation - ha detto il generale - in futuro sequestreremo le navi delle ong che non rispettano la sovranità della Libia".

"Ci hanno minacciato"

Ma che cosa è successo ieri? La Guardia costiera libica ha affrontato la nave dell'ong tedesca "Mission Lifeline" che aveva soccorso 52 migranti. "Non siete i benvenuti qui", ha detto un funzionario libico in un filmato pubblicato dall'ong "Ci hanno minacciando dicendoci di consegnare loro le persone, e noi abbiamo rifiutato - ha detto alla France presse il direttore dell'ong, Axel Steier - è un chiaro atto di pirateria, perchè sono saliti a bordo della nostra nave senza alcuna autorizzazione".

Alta tensione Ong-Marina libica

Le versioni non concordano. Secondo il portavoce della Marina libica, la nave tedesca avrebbe tentato di fuggire con un ufficiale della Guardia costiera ancora a bordo: "La nostra pattuglia ha sparato in aria per costringere la nave della ong a fermarsi. Queste ong devono rispettare la nostra autorità e la nostra sovranità. La nostra pazienza è finita". Ad agosto, la Marina libica ha ordinato alle navi straniere di rimanere fuori dalla "zona di ricerca e soccorso" per i migranti che tentano di raggiungere l'Europa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • oltre a sequestrare o affondare le navi delle ong, bisognerebbe anche astenersi dal fare donazioni alle ong, perchè nel 2016 quelle maledette, dopo averci invaso con migliaia di falsi profughi, hanno anche raccolto la bellezza di 500 milioni di euro di donazioni

    • a causa di quelle maledette ong siamo quindi cornuti e mazziati

  • Affondarle tutte

  • Mandate i dipendenti di queste ong in cassa integrazione,perché questi sono solo affaristi e dipendenti.

  • Meglio affondarle che sequestrarle

  • le navi ONG, quando sono vuote ed entrano nei mari libici, devono essere affondate. Se i cialtroni A F R I C A N I vogliono venire in europa, prendessero i mezzi legali, ci sono e costano meno (tuttavia la loro nautra di cialtrone gli impedisce di fare le cose in regola)

    • ed aggiungo, prima di affondare le navi delle ONG aggiungiamo alle medesime, di volta in volta, qualche cialtrone buonista come il quì presente

    • Infatti....visto che tu conosci bene la realtà dei singoli stati/regioni/paesi dell'Africa...

  • si sequestratele tutte!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Genova, si scava ancora alla ricerca di dispersi. Autostrade: "Dobbiamo risposte"

  • Cronaca

    Crollo Ponte Morandi, oggi l'addio ad Alberto e Marta nella chiesa dove volevano sposarsi

  • Cronaca

    Forti scosse di terremoto in Molise avvertite in tutto il Sud: non ci sono danni significativi

  • Cronaca

    Terrorismo, due espulsi per motivi di sicurezza: "Radicalizzati"

I più letti della settimana

  • Maria De Filippi svela il lavoro del figlio Gabriele, poi la dedica: "Un senso di appartenenza reciproco"

  • Ferragosto con l'allerta meteo: le previsioni per le prossime ore

  • Temptation, Martina e Andrew fanno sul serio: arriva la dichiarazione 'social'

  • Crollo Genova, i nomi delle vittime

  • Pensioni, c'è solo Quota 100 (con paletti) all'orizzonte: "addio" a Quota 41 o 42

  • Crolla un ponte dell'autostrada a Genova: "Decine di morti, anche un bimbo"

Torna su
Today è in caricamento