Berlusconi: "Il Paese è in mano a Di Maio, gli italiani sono tutti pazzi!"

Ospite di 'Pomeriggio Cinque', Silvio Berlusconi se la prende con gli italiani che hanno votato il Movimento 5 stelle. Il Cav si agita, sembra alzarsi dalla sedia e grida: "Siete tutti usciti fuori di testa, siete davvero matti a dare il Paese in mano a uno come Di Maio"

 

"Ovunque vado mi fermano, mi salutano, si fanno le foto con me. Poi però quando si tratta di votare sapete quante persone votano per Silvio Berlusconi? mi vergogno di dirlo... 5-6 Italiani su cento" commenta così le preferenze elettorali degli italiani Silvio Berlusconi, ospite di Pomeriggio 5.

"Mi sembra una cosa fuori dal mondo e penso che gli italiani siano quasi tutti fuori di testa"

Non risparmia affondi al Movimento 5 Stelle: "Gli italiani gli hanno affidato l'Italia, dove hanno messo la testa? si guardino nello specchio". Dopo aver fatto un paragone tra la sua carriera e quella del vicepremier pentastellato continua: "Il Paese è in mano a Di Maio, cosa ha fatto in vita sua? Gli italiani sono tutti pazzi!".

Ma l'attacco del leader di Forza Italia è rivolto a tutto l'esecutivo: "Il governo è una macedonia impazzita. Diventiamo più poveri, la Borsa ha perso 200 miliardi, la disoccupazione giovanile è il doppio degli altri Paesi europei, mettono in campo proposte che non servono a niente come il Reddito di cittadinanza, bloccano le infrastrutture e solo con la Tav si bloccano 50mila posti di lavoro... E li votiamo ancora, anche in Abruzzo li hanno votati... Italiani siete fuori di testa.

Silvio Berlusconi: "In molti mi rimpiangono, questi sono inadeguati"

Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere 

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento