Sondaggi Europee, doccia fredda per Di Maio e Salvini: c'è una sola maggioranza possibile

La composizione del prossimo Europarlamento secondo le ultime proiezioni: nonostante il calo di Ppe e socialisti i partiti euroscettici restano in minoranza (e per la Lega addio sogni di gloria). I 5 Stelle potrebbero non riuscire a formare un gruppo

Luigi Di Maio e Matteo Salvini

La Lega vola al 32,7%, il M5s insegue con il 25,7 %, il Pd terzo a 17,3. Più staccati gli altri partiti. È il quadro che emerge dal sondaggio diffuso oggi dal Parlamento Europeo, con le proiezioni dei seggi, in vista delle prossime elezioni europee, realizzato da Kantar Public sulla base delle intenzioni di voto rilevate all'inizio di febbraio. In realtà i dati più interessanti non sono quelli relativi alla penisola, dal momento che le elaborazioni di Kantar Public si basano sulle rilevazioni effettuate fino al 6 febbraio da vari istituti di sondaggi (Ipsos, Emg, Swg, Istituto Piepoli ed Euromedia Research) i cui risultati sono già stati riportati su Today nelle scorse settimane. Per questo motivo il consenso del M5s è più alto di quanto emerge dalle ultimissime rilevazioni.

sondaggi parlamento europeo italia-2

Sondaggi, come sarà il nuovo Europarlamento

La cosa interessante è invece vedere come potrà cambiare la composizione del Parlamento europeo. Ci sarà la tanto attesa avanzata dei sovranisti? E se sì potrà scalfire i fondamenti stessi dell’Unione relegando ai margini i partiti tradizionali, ovvero Pse (la casa europea del Pd) e Partito Popolare Europeo (la casa europea di Forza Italia)? La risposta, per ora, è no. Ma non sono escluse sorprese.

Stando alle elaborazioni dell’Europarlamento, sia i Popolari che i Socialisti perdono terreno rispetto alle europee del 2014. Il Pse, complice anche il tracollo del Pd, dovrebbe perdere una cinquantina di europarlamentari, il Ppe almeno una trentina. I due gruppi insieme potrebbero arrivare a 318, una cifra non sufficiente per avere la maggioranza. La buona notizia per gli europeisti è l’avanzata dei liberali dell’Alde di Verhofstadt. Un'alleanza tra Socialisti, Popolari e Liberali avrebbe una maggioranza confortevole, che diverrebbe inattaccabile se imbarcasse anche i Verdi.

sondaggi parlamento europeo-2

Al momento questa appare l’ultima maggioranza possibile, a meno che l’exploit dei sovranisti non si riveli maggiore delle attese. Stando alle ultime rilevazioni, il gruppo che guadagna più seggi è quello dell'Enf, in cui siede la Lega, il partito che in Europa, secondo queste proiezioni, dovrebbe fare il salto maggiore. L'Ecr, il gruppo di conservatori euroscettici di Alternative für Deutschland, cala invece da 75 a 51 seggi. I partiti euroscettici restano per ora comunque in una posizione marginale: il bottino dei sovranisti resta tutto sommato magro, nonostante le attese. sondaggi parlamento europeo 2-2-2

Sondaggi Europee, il M5s rischia di restare senza un gruppo

L'Efdd, il gruppo in cui siedono oggi i Cinque Stelle, cresce da 41 a 43 seggi, ma dopo l’addio dell’Ukip causa Brexit il gruppo è a rischio. Per formare  un gruppo all'Europarlamento servono minimo 25 deputati eletti in almeno 7 paesi diversi. E gli stessi 5 Stelle di recente hanno dichiarato l'intenzione di creare un nuovo gruppo. Di qui i contatti con i gilet gialli e con altre formazioni europee. Ma il progetto di Di Maio rischia di restare velletario. Solo il partito croato di Zivi Zid, con oltre il 12% dei consensi, potrebbe portare due deputati in Parlamento, mentre le altre forze politiche rischiano di restare a secco. Ecco perché alla fine il M5s potrebbe finire per accodarsi al blocco sovranista.

sondaggi parlamento europeo italia 2-2-2

Sondaggi, Ppe ago della bilancia nel nuovo europarlamento

Ad ogni modo il blocco degli euroscettici, come abbiamo visto molto variegato, è accreditato di 153 seggi. Anche volendo ipotizzare un’allenza con i Popolari si arriverebbe a quota 336. Non abbastanza per formare una maggioranza. Finora. Ma se i partiti euroscettici dovessero ottenere un risultato migliore delle attese nulla è escluso. Una cosa sembra però scontata: l’ago della bilancia sarà proprio il Partito Popolare Europeo. 

Sondaggi Europee, in calo verdi ed estrema sinistra

Tra gli altri gruppi, i Verdi, che erano considerati in ascesa, perdono 7 seggi, da 52 a 45; l'Italia passa da un seggio a zero all'interno del gruppo (il gruppo passa da 18 a 10 delegazioni nazionali). L'estrema sinistra della Gue/Ngl cala da 52 a 46 seggi. I non iscritti scendono da 22 a 10; gli altri, cioè i gruppi che per ora non hanno una precisa affiliazione politica (tra cui la Lrem di Emmanuel Macron) sono 58; di essi 18 sono francesi, nessuno è italiano.

Sovranisti in ascesa sia in Italia che in Francia

Se in Italia la Lega si appresta a fare man bassa di consensi, anche in Francia i sovranisti della Le Pen vanno piuttosto forte. Il Rassemblement national viene infatti accreditato del 22% dei consensi, mentre En Marche, il partito del presidente Macron, si fermerebbe al venti. Gli euoparlamentari eletti con la Le Pen andrebbero a rinforzare il gruppo dell’Enf, lo stesso della Lega di Matteo Salvini. 

francia sondaggi-2

francia sondaggi 2-2-2

Nota. Nei grafici in alto Partito socialista e Partito Popolare Europeo sono indicati con le sigle S&D ed EPP. 

I sondaggi delle ultime settimane

Sondaggi, Lega al 33% e M5s al 23%

Sondaggio 31 gennaio 2019 ("Il reddito non basta, nuovo calo del M5s")

Sondaggio 29 gennaio 2019 ("Di Maio surclassato da Salvini")

Sondaggio 28 gennaio 2019 ("Si allarga la forbice tra Lega e 5 Stelle")

Sondaggio 24 gennaio 2019 ("Governo per la prima volta in sofferenza")

Guarda anche

Di Maio è il nuovo ministro degli Esteri, ma l'inglese non è certo il suo forte

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il capo politico del Movimento 5 stelle lascia il doppio incarico di ministro del lavoro e dello sviluppo economico e approda alla Farnesina, dove dovrà in qualche modo migliorare le proprie competenze in inglese

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Sciopero generale del 25 ottobre: dalla scuola ai trasporti, rischio caos

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di sabato 19 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento