Autista abbandona pullman con 55 ragazzini all’autogrill per andare a riposare in città

L'uomo aveva raggiunto il limite di ore alla guida, così si è fermato e ha chiamato un taxi per farsi portare a Jesolo, abbandonando la comitiva nel parcheggio di un'autogrill sulla A4

foto di repertorio Pixabay

Si è accorto di aver superato il limite di ore alla guida e così un autista che stava portando un pullman con a bordo 55 ragazzini si è fermato in un autogrill sulla A4, ha lasciato le chiave del mezzo all’unico maggiorenne della comitiva, ha chiamato un taxi e se ne è andato a dormire da un’altra parte.

È l’assurda vicenda raccontata dal Corriere della Veneto. Il fatto è avvenuto nell’area di servizio di Calstorta, nel territorio di Treviso, dove il pullman partito dalla Svizzera era arrivato intorno alla mezzanotte. A bordo c’erano una comitiva composta da ragazzi in campeggio tra i 10 e i 17 anni, con un unico ragazzo da poco diventato maggiorenne. Proprio a quest’ultimo l’autista ha lasciato le chiavi del mezzo, prima di prendere il taxi e farsi portare a Jesolo, dove ha passato la notte.

I ragazzi, abbandonati a loro stessi, non hanno potuto fare altro che prendere le loro tende e accamparsi tra le aiuole dell’autogrill. Al mattino una pattuglia della polizia stradale li ha notati e si è avvicinata per chiedere spiegazioni. Mentre i ragazzi facevano colazione, gli agenti hanno rintracciato telefonicamente l’autista per farlo tornare subito dai ragazzi. L’uomo ha rischiato una denuncia per abbandono di minore, scampata per il fatto che nel gruppo c’era appunto il ragazzo maggiorenne. Il gruppo è poi ripartito alla volta di Trieste, dove erano diretti.

Fonte: Corriere del Veneto →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento