Tra i gilet gialli arrestati c'è anche un poliziotto: chiesta perizia psichiatrica

Nicolas C. non era in servizio e si trovava nel punto di raduno dei "gilet gialli" agli Champs Elysees quando ha insultato una pattuglia di passaggio: "Siete dei c... ai miei tempi la polizia non era così". Poi ha fatto il dito medio agli agenti. Lo racconta Le Parisien

Foto: Ansa (repertorio)

Tra le circa cento persone fermate ieri nel corso delle manifestazioni dei "gilet gialli" a Parigi c'è anche un capitano della polizia della capitale, finito in cella per oltraggio e ribellione. Secondo quanto riporta il quotidiano Le Parisien l'uomo, un cinquantenne identificato come Nicolas C., non era in servizio e si trovava nel punto di raduno dei "gilet gialli" agli Champs Elysees quando ha insultato una pattuglia di passaggio: "Siete dei c... ai miei tempi la polizia non era così".

Subito fermato, ha esibito la tessera di poliziotto continuando nel frattempo ad insultare gli agenti e mostrando loro il dito medio prima di essere scortato in commissariato dove si è qualificato come membro dei "gilet gialli". Di fronte a questo comportamento le autorità di polizia avrebbero chiesto una perizia psichiatrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri è stata la giornata che ha segnato il ritorno all'azione del movimento di protesta dei "gilet gialli", in piazza a Parigi per il loro Atto 45: è trascorsa senza gravi incidenti: solo un gruppo di radicali è riuscito ad infiltrare la marcia per il clima, senza però provocare violenze grazie all'intervento delle forze dell'ordine, schierate in forze. La marcia sul clima si è rivelato il corteo principale della giornata: gli organizzatori hanno parlato di 50mila partecipanti - inizialmente avevano fornito la cifra di 38mila - un dato che la Prefettura Parigina ha ridimensionato a circa 15mila.

Fonte: Le Parisien →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento