Nuovo governo, è il giorno del via libera: ma i sondaggi fanno sorridere solo il M5s

La crisi di governo "sposta" ben 4 punti dalla Lega verso il Movimento 5 stelle. Stallo Pd. È quanto emerge da un sondaggio di Swg per il TgLa7. Conte bis, oggi il voto su Rousseau. Solo il 51 per cento degli elettori M5s sarebbe convinto dell'alleanza con il Pd

Ansa

L'alleanza politica tra Movimento 5 stelle e Pd spacca in due l'elettorato pentastellato, mentre nel mondo dem si guarda (molto) più benevolmente al Conte bis. È quanto emerge da un sondaggio di Swg per il TgLa7Oggi il decisivo voto sulla piattaforma Rousseau, dopo il quale sarà probabilmente spianata la strada per il nuovo esecutivo. Non è un segreto che l'assenza di sondaggi "affidabili" per lunghe settimane abbia lasciato aperti molti interrogativi sugli effetti della mossa agostana di Salvini. E non è un segreto nemmeno che il mondo politico in primis attendesse con ansia i primi sondaggi "post-vacanze": ora ci sono le prime conferme, il Carroccio paga pegno sul fronte del consenso. Invece il M5s, ritrovatosi centrale, torna a crescere e non poco. Ma procediamo con ordine.

Sondaggio, il governo col Pd spacca l'elettorato del M5s

Secondo la rilevazione, tra gli elettori dei 5 Stelle "solo" il 51 per cento si dice favorevole alla nascita di un Conte Bis in condominio con il Partito Democratico, mentre il 40 per cento si dice contrario. Il 9 per cento invece preferisce non esprimersi. 

Ben diverse le cose tra i sostenitori del Partito Democratico, tra i quali il 69 centro dice sì al via libera alla nascita dell’esecutivo con l’ex odiato nemico a 5 Stelle, solo il 25 per cento è invece contrario. 

x1-5

Agli elettori del Pd è stato poi chiesto come giudichino il fatto che Giuseppe Conte sia premier del nuovo governo: il 58 per cento ha risposto che non è del tutto positivo ma accettabile, il 35 per cento lo giudica positivo e solo il 7% inaccettabile.  

x2-6

Ultimi sondaggi: sorride soltanto il M5s, giù la Lega

Che in un mese fossero cambiate molte cose lo si sapeva: la rottura di Salvini, la crisi di governo, il parto del governo degli amici-nemici Pd e M5s. Rispetto al sondaggio dello scorso 29 luglio il Movimento 5 stelle, secondo l'ultimo sondaggio Swg per TgLa7, sale di ben 4,1 punti percentuali. Il M5s arriva così al 21,4 per cento, recuperando parte di quel consenso che era stato dragato dalla Lega nel corso dei 14 mesi di governo gialloverde. Primo partito resta in ogni caso la Lega di Matteo Salvini, che perde però moltissimo, il 4,4 per cento, scendendo al 33,6 per cento. 

x3-3

Non ci sono buone notizie per il Pd, che cala dello 0,9 per cento e si attesta al 21,1 per cento. Nel centrodestra, Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, guadagna un ulteriore 0,3% portandosi secondo Swg al 6,9 per cento. Male Forza Italia, il partito di Silvio Berlusconi arretra di un ulteriore 0,3 per cento portandosi al 6,2 per cento. L'astensione è data in netto calo: molti voti di questo bacino sarebbero stati recuperati dal Movimento 5 stelle. Nulla di rilevante da segnalare per quel che riguarda i partiti "minori", tutti lontanissimi dalla soglia di sbarramento.

x4-2

In caso di via libera su Rousseau,  il tentativo in atto è accelerare e chiudere le trattative in tempo per permettere a Conte di andare al Quirinale se possibile già questa sera, o più realisticamente mercoledì. Il nuovo governo vede il traguardo.

Rousseau, M5s diviso. Di Stefano: "Ecco perché voterò sì". Paragone: "No all'accordo" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento