Sondaggi, testa a testa in Emilia Romagna: Bonaccini e Borgonzoni a caccia degli indecisi

Saranno le ultime settimane di campagna elettorale a definire gli umori degli indecisi che potrebbero fare la differenza in un testa a testa così teso. La sola certezza è la contendibilità della Regione

Le elezioni regionali in Emilia Romagna sono quanto mai incerte. In attesa del voto su Rousseau per il candidato M5s, gli ultimi sondaggi mostrano come la poltrona di governatore della Regione più "rossa" d'Italia sia - quanto mai prima di oggi - contendibile tra i due principali candidati.

Le rilevazioni degli istituti demoscopici registrano scostamenti per l'uno o l'altro candidato ma con una distanza percentuale spesso inferiore all'errore statistico. In maniera univoca la sola certezza è la contendibilità della Regione, elemento una volta decisamente improbabile in un territorio considerato storico granaio di voti per le forze di centrosinistra. Per la rielezione del governatore uscente Stefano Bonaccini è tutt'altro che scontanta.

Gli ultimi sondaggi resi pubblici sono contrastanti.

  • La rilevazione effettuata da Ixè per Carta Bianca vede Stefano Bonaccini avanti di dieci punti percentuali su Lucia Borgonzoni. 
  • La rilevazione effettuata da Winpoll per Ilsole24Ore mostra il governatore uscente Stefano Bonaccini al 50,7 per cento, staccando di otto punti la senatrice della Lega Lucia Borgonzoni ferma al 42,1; 
  • La rilevazione effettuata da Mg Research per affaritaliani.it mostra di contro come la coalizione di centrodestra a sostengno di Lucia Borgonzoni in testa con una forbice tra il 44-48 per cento contro il 42-46 del centrosinistra di Bonaccini.

Un dato comune però vede nella larga fetta degli indecisi il vero terreno di scontro tra due poli quanto mai polarizzati. Saranno quindi gli elettori del Movimento 5 stelle e quanti invece restano lontani dalla contesa politica a decidere il voto? Le rilevazioni mostrano come vi sia una percentuale intorno al 17/20% di indecisi.

Elezioni Emilia Romagna, sondaggio Ixe

Secondo il sondaggio Ixè realizzato per Carta Bianca un’alleanza Pd-M5s vedrebbe Stefano Bonaccini avanti con il 40%, molto più dietro la candidata del centrodestra Borgonzoni. Senza il Movimento 5 stelle le preferenze rimangono invariate con Bonaccini in testa con il 41,2% dei voti e Borgonzoni al 29,4%. Per quel che riguarda le intenzioni di voto ai partiti, Ixé quota il Partito democratico al 34,3% un risultato migliore di quello delle scorse elezioni europee. Al Carroccio andrebbe il 30,9 per cento delle preferenze.

Elezioni Emilia Romagna, sondaggio Winpoll

Il sondaggi di Winpoll vede Bonaccini aggiudicarsi la maggioranza assoluta anche grazie alle interferenze del M5S che presentandosi con una propria lista è in predicato di raccogliere il 6,2 per cento dei voti. Nei voti di lista infatti il centrodestra è avanti, con il 47,6 contro 44,8 del centrosinistra.

  • Partito Democratico 33,9%
  • Lega 33,0%
  • Civiche di Bonaccini 8,4%
  • Fratelli d'Italia 6,1%
  • Movimento 5 Stelle 6,0%
  • Civiche di Bonaccini 8,4%
  • Forza Italia 4,4%
  • Civiche per la Borgonzoni 4,1%
  • Liste di Sinistra 2,5%
  • Potere al Popolo 0,4%

La dinamica del voto mostra come il Pd sia maggioranza nei grandi centri lungo la via Emilia, mentre la Lega di impronta salvinista dilaga  in provincia e in ampie zone dell'Appennino.

Il tutto nonostante vi sia una larga percentuale di emiliano romagnoli che riconosce nella giunta Bonaccini una esperienza di buon governo.

Come giudica l'operato dell'amministrazione regionale guidata da Stefano Bonaccini?

Molto positivamente 17,9%
Abbastanza positivamente 62,2%
Abbastanza negativamente 16,6%
Molto negativamente 3,3%

Elezioni Emilia Romagna, sondaggio Mg Research

A rinforzo del centrodestra arriva un altro sondaggio, questa volta di segno opposto, elaborato da Mg Research e pubblicato dal sito affaritaliani.it. La coalizione di centrodestra attorno a Lucia Borgonzoni un questo caso sarebbe in testa con un 44-48 per cento contro il 42-46 del centro sinistra di Bonaccini. Il M5S si assesterebbe tra il sei e l'otto per cento e le altre forze tra il 2 e il 4 per cento.

Al ivello di partiti a Lega e il Pd si contendono il primato in una forbice entrambi tra il 32 e il 37 per cento, mentre le coalizioni vedono in testa il centrodestra con ben otto punti in più al 48,5 per cento rispetto al 40 per cento del centrosinistra.

Elezioni Emilia Romagna, gli ultimi sondaggi

Precedentementi erano stati diffusi altri due sondaggi. Secondo l'istituto Emg si tratterebbe di un sostanziale pareggio: Bonaccini (45%) e Borgonzoni (44%).

Secodo le stime effettuate da Tecnè tuttavia il governatore uscente sarebbe favorito, ma partendo dal presupposto che il Movimento 5 Stelle non presenti un proprio candidato.

Saranno le ultime settimane di campagna elettorale a definire ancor meglio gli umori degli indecisi che potrebbero fare la differenza in un testa a testa così teso. 

Ricordiamo che la legge elettorale dell'Emilia Romagna prevede l’elezione diretta del governatore senza ballottaggio: il candidato che riuscirà a ottenere anche un solo voto in più rispetto ai suoi avversari che sarà il vincitore delle elezioni

Nel 2014 Stefano Bonaccini venne eletto con il 49% dei voti, staccando nettamente sia il centrodestra che il Movimento 5 Stelle. Le ultime elezioni politiche 2018 hanno però segnato una grande crescita del centrodestra trainato dalla Lega che poi alle elezioni europee 2019 divenne primo partito della regione con il 33,77% staccando il PD di ben due punti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 14 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento