Primarie: tutte le informazioni sui candidati

Il prossimo 25 novembre si terranno le primarie del centrosinistra per scegliere il candidato premier alle politiche del 2013

Primarie Pd (foto d'archivio)

Dopo due mesi di campagna elettorale ci siamo quasi. Tra meno di una settimana i cittadini che vorranno farlo potranno partecipare alle primarie e scegliere il candidato del centrosinistra alle politiche del 2013.

Come e quando votare. Partecipare è molto facile. Basta recarsi in uno dei tantissimi seggi sparsi per il territorio domenica 25 tra le 8 e le 20, muniti di due euro, e iscriversi all'albo degli elettori. E' possibile effettuare la registrazione preventiva al voto anche in anticipo online sul sito primarieitaliabenecomune.it o recandosi nelle sedi territoriali elencate sempre nel sito presentando la propria tessera elettorale e la carta d'identità.

Cinque le alternative possibili: Bruno Tabacci, Laura Puppato, Matteo Renzi, Nichi Vendola ed infine Pierluigi Bersani.

Cerchiamo di conoscerli più da vicino analizzando i loro "programmi":

MATTEO RENZI, il rottamatore. Il sindaco di Firenze, che ha fatto della rottamazione il suo cavallo di battaglia, propone un'idea di paese orientata al futuro e fa della trasparenza e della semplificazione i suoi punti di forza. Per far diventare l'Italia una nazione al passo con i tempi il candidato si pone l'obiettivo di garantire un'istruzione di qualità ad un numero più ampio rispetto a quello odierno e di incentivare l'occupazione dei giovani, delle donne e degli over 55.

 

BRUNO TABACCI, assessore al Bilancio del Comune di Milano. Ha un passato nell'Udc e punta tutto su un rinnovamento etico proponendo una rivoluzione morale che segni una linea netta rispetto al passato. "L’Italia oggi è un Paese alla rovescia - si legge nel suo manifesto politico -: la scuola non è per gli studenti ma per i professori, la sanità non è per i malati ma per i baroni universitari, la giustizia non è in funzione dei cittadini ma degli avvocati e dei magistrati. Improvvisamente dovremmo introdurre una rivoluzione di pensiero".

NICHI VENDOLA, leader di Sel. Il presidente della Regione Puglia è sicuramente il candidato che più si è battuto e si batterà affinchè i diritti degli omosessuali e delle coppie di fatto siano gli stessi di quelle sposate. Punta molto anche sull'ambiente e sulle energie rinnovabili. La diffusione di quest'ultime avrebbe il merito di contribuire a trasformare l’Italia in un paese libero dal ricatto – politico, oltre che economico.

 

PIERLUIGI BERSANI, segretario del Partito Democratico. Il leader del partito che ha creato le primarie propone un programma in cui l'attenzione al mondo lavoro e dell'istruzione, l'uguaglianza e lo sviluppo sostenibile sono centrali in quanto nodo per una svolta reale.

 

 

LAURA PUPPATO, consigliere Regione Veneto. L'unica donna candidata non poteva non puntare tutto, o quasi, sulla scuola: "Primarie Pd 25 novembre, il programma di PuppatoIl miglior investimento sui nostri figli e per il futuro di un Paese".  La consigliera propone anche una riforma della politica che prevede molti tagli ai costi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Io voto per la puppato, anche se non potrà vincere ma penso fermamente che lasciare le donne ai margini della politica, è uno spreco di risorse che non ci possiamo permettere.All'inevitabile ballottaggio voterò bersani

    • il meglio è starsene a casa, oppure andare davanti i seggi e non far votare nessuno.

  • Io voto Renzi!

    • Avatar anonimo di Riccardo Mancini
      Riccardo Mancini

      Si! Tutti a votare renzi! Così poi le elezioni le vince grillo, che io renzi premier non lo vado davvero a votare!

  • Avatar anonimo di ale
    ale

    Il meglio è Vendola

Notizie di oggi

  • Mondo

    Carneficina al centro commerciale, preso l'attentatore: 5 i morti a Seattle

  • Mondo

    Vignetta satirica contro Isis, scrittore giordano assassinato in strada

  • Cronaca

    Si filma mentre guida a 170 all'ora: sbanda, urta una barriera e muore sul colpo

  • Cronaca

    Roma, crolla palazzina di quattro piani: residenti evacuati dopo le prime crepe

I più letti della settimana

      Torna su
      Today è in caricamento