Martedì, 23 Luglio 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Macchè bistecca sintetica, tutto quello che non vi hanno ancora detto della carne coltivata

Non chiamiamola "sintetica". La carne del futuro è già qua. Siamo entrati nel laboratorio di Cesare Gargioli dove tra pochi anni potrebbe essere pronto un alimento completo

Lunga quasi 8 centimetri e alta due. Bianca e lattiginosa ma con le stesse proprietà di una bistecca uscita da un allevamento animale. Chi la chiama carne sintetica sbaglia secondo il professore Cesare Gargioli. Siamo al Dipartimento di Biologia dell'Università di Roma Tor Vergata, alle porte della Capitale.

Se il decreto legge disposto dal Governo, vieta ogni attività finalizzata alla distribuzione di tale tipologia di carne, la ricerca per ora non si ferma. Ma come viene prodotta e a che punto siamo? Ci vorranno almeno da 3 a 5 anni per vedere un prodotto finito afferma Cesare Gargioli, professore associato di biologia applicata all'Università di Roma Tor Vergata. Un futuro come sempre incerto anche perché tale ricerca potrebbe rivelarsi un flop per produzione o resa ma quello che vede Gargioli già oggi è una vera e propria caccia alle streghe.

Carne sintetica: così Meloni ha detto "no" a milioni di euro di investimenti

Paure e sogni. I timori e i rischi per la salute che secondo Gargioli stanno a zero. Un miraggio vicino e lontano invece per una carne coltivata futuro cibo per gli astronauti nello spazio.

Video popolari

Today è in caricamento