Lunedì, 2 Agosto 2021

Che buona questa cacca! Quando il cane mangia feci: come capire i suoi disagi

Una delle scene certamente più esilaranti che si possano osservare al parco o in area cani è il rincorrere di proprietari disperati il proprio cane che...ha appena mangiato una bella cacca!

E’ in assoluto una delle cose più fastidiose per noi umani, ai limiti di esaurimenti nervosi e odio verso la passeggiata con il proprio 4 zampe. Capiamo con attenzione le diverse situazioni e motivazioni all’origine di questo problema

I cani mangiano le feci per diversi motivi, ma va fatta distinzione se feci proprie o di altri cani e in che contesti. Innanzitutto, due cose da precisare. Se si tratta di feci umane, tutti i cani ne vanno ghiotti, dato che per loro sono cibo, profumano di ciò che noi mangiamo. Altra cosa, va sfatata quell'idea di un tempo che i cani mangino feci perché mancano delle vitamine o sali minerali. I cibi di oggi sono completi e ricchi, non manca nulla. Se un cane mangia le proprie feci o di altri cani, ci sono dei problemi o fisici o psicologici. Se mangia le proprie feci, bisogna capire se magari non ha vissuto in ambienti ristretti che lo hanno costretto a fare "pulizia" in questo modo. Accade sia nei canili, che spesso presso alcuni allevatori poco attenti. I cani sono puliti, non sporcano mai dove dormono o mangiano, se succede e sono costretti, potrebbe anche accadere che mangino le feci ed è ovviamente per disagio. E poi magari riproporre quel comportamento anche una volta arrivati in famiglia. Se invece il cane mangia feci di altri, molto spesso accade perché si trova in ambienti privi di stimoli e così, per noia o stress, fa una delle cose che di solito attira più di tutto l'attenzione del proprio proprietario. Praticamente, è forse il miglior metodo per attirare attenzione! Se il proprio cane mangia feci, prima d tutto è necessario andare dal veterinario per capire se abbia comunque infezioni o parassiti intestinali, o altri tipi di patologie e poi cercare di capire in quale situazione ti trovi. Se si tratta di disagio in area cani, è bene provare a capire se lo faccia ovunque o solo in aree specifiche (magari lì c'è anche qualche cane che, mangiando a casa scatolette molto profumate e appetitose...diciamo fa poi una cacca molto attraente per qualcun’altro!). In ogni caso, il cane va innanzitutto osservato cercando di prevenire la cosa, distraendolo quando sta per avvicinarsi alle feci. Va fatto in modo tranquillo e calmo, perché se si inizia a gridare e correre verso di lui (cosa che si fa sempre), il cane ottiene ciò che voleva, l'attenzione, diventa un gioco e può addirittura più facilmente mangiarla. Se non si fa in tempo, inutile arrivare lì e picchiarlo, sarebbe troppo tardi comunque e soprattutto le punizioni fisiche ricordo che sono sempre inefficaci. Piuttosto prenderlo e portarlo fuori della zona. In questo modo capirà che il comportamento è stato punito togliendogli una cosa piacevole, cioè la compagnia di altri cani e la libertà di correre nel suo spazio. La cosa più importante è capire bene dove il cane lo faccia. Se è solo uno pochi luoghi specifici, meglio evitarlo. Se lo fa più o meno ovunque, capire se ha necessità di attenzioni, perché si sta annoiando. Se lo fa mentre cammina, quello a mio parere allora è un problema di attenzione dell'umano che lo conduce...perché bisogna sempre evitare che i cani mangino qualunque cosa per strada.

Per saperne di più o inviare mail personali, seguiteci sulla pagina Fb 4 Zampe all'improvviso .
 

Si parla di

Che buona questa cacca! Quando il cane mangia feci: come capire i suoi disagi

Today è in caricamento