Domenica, 25 Luglio 2021

Quanto e a chi conviene fare shopping online tramite comparatori di prezzi

Secondo uno studio di Idealo – il portale di comparazione prezzi per gli acquisti digitali – gli italiani sono quelli cui più conviene, in Europa, utilizzare  comparatori di prezzi per lo shopping online in Europa.

Coi comparatori online gli italiani possono risparmiare in media il 36,5% in più rispetto a chi non fa simili confronti. Seguono la Spagna, col 33,5%,  e la Francia, col 32,8%. Percentuali inferiori si registrano in Regno Unito (31,8%), Austria (31,1%) e Germania (30%).

Usano un comparatore di prezzi soprattutto uomini tra i 35 e i 44 anni: in Italia la percentuale maschile è pari al 66%, quella femminile al 34% (la più bassa se confrontata con i dati degli altri Paesi coinvolti dallo studio). Le donne spagnole sono quelle che si distinguono a livello europeo per percentuale più alta (46%).

Lo shopping online in Italia avviene intorno alle 18 e tra le 21 e le 22, in generale anche negli altri Paesi europe la sera è il momento più gettonato per lo shopping su internet.

Lo shopping online avviene con device diversi a seconda del giorno della settimana: nelle giornate feriali gli italiani preferiscono il pc (la media è intorno al 52,98%, nel weekend scende al 43,85%), mentre di sabato e domenica si usa maggiormente il proprio smartphone (con una media del 42,4% che dal lunedì al venerdì cala al 36,44%). Il tablet è molto meno usato e registra una media del 10,48% nei giorni lavorativi e del 13,65% in quelli di riposo. La domenica è la giornata preferita per lo shopping online da mobile.

I risparmi online variano a seconda del prodotto ricercato: per la tecnologia e il risparmio medio è del 5% dopo circa 2 settimane dal lancio di un prodotto, del 10% dopo 2-3 settimane e addirittura del 15% dopo circa 2 mesi. Per il settore dello sport (dalle scarpe da corsa ai caschi da moto fino agli orologi sportivi), si arriva a un risparmio medio del 5% dopo 20 giorni circa dal lancio del prodotto e al 10-15% a 2 mesi di distanza. Chi cerca cuffie, amplificatori o giradischi, può ottenere un risparmio del 5-10% dopo 2 mesi dal lancio del prodotto e del 15% dopo 3 mesi. Nel comparto casa il risparmio medio è del 10% dopo 30 giorni dal lancio del prodotto (e del 15% dopo altre 3 settimane, ma solo per alcuni elettrodomestici). Quanto legato al settore della fotografia fa registrare un risparmio medio del 5% dopo 2 settimane dal lancio di un prodotto e del 10-15% poco più avanti. Un mese e mezzo è infine il tempo medio che si deve aspettare per ottenere risparmi del 5-10% su videogiochi, action cam e droni (il ribasso arriva al 15% quando siano passati almeno 2 mesi).

Si parla di
Sullo stesso argomento

Quanto e a chi conviene fare shopping online tramite comparatori di prezzi

Today è in caricamento