Sabato, 10 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Jesolo già arrivati i turisti stranieri, tedeschi e austriaci

L'Hotel Cavalieri Palace ne ha accolti diversi dal 3 giugno

Jesolo (Venezia), 11 giu. (askanews) - Il Cavalieri Palace a Jesolo, località turistica balneare del veneziano, è tra i primi hotel ad aprire le sue porte ai turisti stranieri, dopo l'apertura delle frontiere italiane ai paesi dell'area Schengen il 3 giugno. Lettini e ombrelloni distanziati, sanificazione sistematica, gli addetti ai lavori fanno il possibile per accogliere in sicurezza i propri clienti.

Antonio Vigolo, proprietario dell'Hotel Cavalieri Palace:

"Il giorno 3 mattina, appena riaperte le frontiere, abbiamo trovato la gradita sorpresa di ritrovarci già 4-5 famiglie tedesche e una austriaca a fare la colazione nel nostro ristorante", ha raccontato.

"Da imprenditore avrei dovuto lasciare chiuso l'albergo perché raggiungere un break-even quest'anno sarà molto difficile con le nostre strutture, ma il cuore dell'albergatore l'ho gettato oltre l'ostacolo e assieme ai nostri ragazzi abbiamo detto ripartiamo", ha confidato.

Dalla Germania, Simone Freitag, si dice soddisfatta del servizio:

"Ci sentiamo davvero in sicurezza in questo hotel. Fanno davvero un buon lavoro, non è tutto chiuso, tutto è distanziato e tutti seguono le regole: è per questo che ci sentiamo in sicurezza", ha spiegato.

Mathias Cardin, è un cliente abituale e viene dall'Austria:

"Informandomi, non avevo paura di venire nella Regione Veneto, perché ho sentito che i numeri stavano migliorando sempre di più, giorno dopo giorno. Credo che ci siano dei posti più pericolosi del Veneto e di Jesolo, sicuramente".

"Mi sto godendo il mio soggiorno e rilassando. È così bello ritrovare una vita normale, fortunatamente c'è un po' di sole e stiamo tornando a una situazione normale", ha concluso.

Si parla di

Video popolari

A Jesolo già arrivati i turisti stranieri, tedeschi e austriaci

Today è in caricamento