Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arte, nel 2020 l'invito a palazzo di UBI Banca è tutto digitale

Crippa: con storie dei nostri colleghi restituiamo vita ai luoghi

Milano, 1 ott. (askanews) - Porte virtuali aperte per sette palazzi di UBI Banca in tutta Italia. Le sedi storiche dell'istituto saranno accessibili per tour digitali dal 3 al 10 ottobre per l'edizione 2020 di 'Invito a palazzo', la rassegna annuale promossa dall'ABI per la valorizzazione del patrimonio architettonico e artistico delle banche italiane. Antonella Crippa, curatrice responsabile della collezione di UBI Banca, ha progettato la visita virtuale al patrimonio artistico e architettonico dell'istituto.

"L'edizione di quest'anno di 'Invito a Palazzo' è un'edizione particolarmente significativa perché è tutta in digitale. Si svolge esclusivamente sul nostro sito e sul profilo Instagram @arteubibanca. Abbiamo predisposto una serie di contenuti, video, audio, interviste, immagini, per restituire l'idea di una possibile visita che non avviene in presenza, ma avviene da casa propria attraverso i sistemi digitali".

A fare da guide virtuali saranno anche gli stessi dipendenti di UBI Banca, grazie a un progetto partito nel 2018. "Nelle nostre Stories di Instagram ogni giorno verranno pubblicate brevissime pillole video in cui i nostri colleghi e anche storici dell'arte e anche alcuni studenti, raccontano quali sono gli elementi a cui sono più affezionati dei sette palazzi che apriamo".

Sul sito arte.ubibanca.com si potrà volare in un click da Torino a Napoli, passando per Arezzo, Macerata, Brescia, Bergamo e Milano, alla scoperta di sette tra i palazzi significativi di UBI Banca: Palazzo Pallavicino Mossi di Torino, i Palazzi storici della Banca Bergamasca e della Banca Popolare di Bergamo, Palazzo Martinengo di Villagana di Brescia, l'ex Hotel Continentale di Milano, Palazzo Albergotti di Arezzo, il Palazzo storico della Cassa di Risparmio di Macerata e il Villino Berlingieri di Napoli, oltre alla Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo.

"Dal mio punto di vista comunicare attraverso il digitale è molto complesso. Noi abbiamo cercato un modo tutto nostro che era quello di far parlare i nostri colleghi: attraverso la loro espressione e le loro parole forse restituiamo un po' di vita che a volte manca in questi contenuti digitali". Video e immagini dei sette palazzi di UBI Banca saranno online anche sui canali social dell'Abi e sul sito muvir.eu.

Si parla di

Video popolari

Arte, nel 2020 l'invito a palazzo di UBI Banca è tutto digitale

Today è in caricamento