rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023

Attenzione all'ambiente e alle persone: Fra.Mar apre nuova sede

Riqualificata area dismessa a Padrengo: dipendenti coinvolti

Milano, 19 dic. (askanews) - Una nuova struttura aziendale hi-tech, attenta all'ambiente e al territorio, nasce nel cuore della Bergamsca. Quella che fino a ieri era un'area industriale dismessa, sinonimo di abbandono e incuria, all'interno del territorio comunale di Pedrengo, cambia volto grazie al progetto di riqualificazione urbana realizzato da Fra.Mar, storica azienda del settore del cleaning, che ha trasferito qui il suo quartier generale. Un trasloco di pochi pochi chilometri, da Costa di Mezzate a Pedrengo, ma che segna un cambio di passo importante per l'azienda fondata nel 1970 da Francesco Maffeis. Sostenibilità, rispetto dell'ambiente e ottimizzazione energetica sono infatti gli elementi qualificanti della nuova sede, 14 mila metri quadri divisi tra uffici, spazi formativi, locali tecnici, autorimesse e una lavanderia di ultima generazione.

"Particolare attenzione all'ambiente, abbiamo installato un impianto fotovoltaico da 100 kilowatt, c'è tutto un tema poi di trattamento e di recupero delle acque, sempre di questo centro di lavaggio, questo perchè siamo molto attenti all'aspetto sostenibile - ci spiega Simone Maffeis, amministratore delegato Fra.Mar -. Abbiamo avviato con questa nuova serie un percorso per l'ottenimento della certificazione Edg, oltre all'attuale certificazione approvata e già in uso relativa alla parità di genere".

Sì perchè la sfida di Fra.Mar è ancora più ambiziosa, riguarda soprattutto le persone e ha già portato risultati importati in termini di parità di genere e inclusione sociale dei lavoratori: "Siamo un'azienda a trazione femminile - aggiunge il manager - abbiamo 1.000 collaboratori di cui l'86% femminile, e oltre 42 nazioni rappresentate in azienda. Sul tema dell'inclusività, siamo un'azienda internazionale in Italia".

Non a caso, la progettazione della nuova sede di Pedrengo ha visto il coinvolgimento attivo dei dipendenti che durante i lavori hanno effettuato sopralluoghi periodici in cantiere fornendo indicazioni e suggerimenti in base alle esigenze reali del loro lavoro quotidiano. Dalla scelta dei colori degli spogliatoi, al design della facciata, ogni decisione è stata partecipata e condivisa.

"La volontà e la passione, perchè Fra.Mar, è vero che sono le mie iniziali, ma le porti tu - evidenzia Francesco Maffeis, fondatore e presidente Fra.Mar -. Tu hai un potere enorme di fare andare bene questa azienda, perchè migliaia di persone sono sugli appalti, ed ogni gruppo rappresenta la Fra.Mar. E quello è il potere di farla funzionare. Perchè l'imprenditore deve fare scelte importanti, serie e decisive, perchè l'azienda è una cosa seria. L'azienda è di tutti, l'azienda produce posti di lavoro. Ma gli imprenditori hanno la grande responsabilità giuridica e penale del loro comportamento".

La nuova sede Fra.Mar sarà operativa a partire da gennaio 2023.

Si parla di

Video popolari

Attenzione all'ambiente e alle persone: Fra.Mar apre nuova sede

Today è in caricamento