Lunedì, 8 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bce, altri 500 miliardi di aiuti fino a marzo 2022

Lagarde: eurozona a fine 2021 raggiungerà immunità di gregge

Francoforte, 10 dic. (askanews) - La Banca centrale europea ha migliorato la sua stima di crescita economica per l'Eurozona per il 2020, portandola a -7,3% da -8% di settembre, e peggiorato quella per il 2021, a +3,9% da +5%. Ma soprattutto ha lanciato nuove misure anticrisi in risposta alla nuova ondata di contagi in Europa e ai continui effetti negativi della pandemia sull'economia. Innanzitutto ha deciso di aumentare di 500 miliardi di euro il programma di acquisti di titoli anticrisi Pepp il cui totale sale a 1.850 miliardi prolungandone la durata "almeno fino alla fine di marzo 2022".

"Le misure di politica monetaria prese oggi contribuiranno a preservare condizioni finanziarie favorevoli lungo il periodo della pandemia. La dotazione del programma di acquisti di titoli anticrisi pandemica Pepp "non deve essere usata del tutto" per forza e "può essere ricalibrata", ha affermato la presidente della Bce Christine Lagarde.

"Abbiamo buoni motivi per ritenere che per fine 2021" con la diffusione dei vaccini anti Covid "avremo raggiunto una sufficiente immunità di gregge affinché l'economia possa tornare a funzionare normalmente", ha concluso Lagarde.

Si parla di

Video popolari

Bce, altri 500 miliardi di aiuti fino a marzo 2022

Today è in caricamento