Sabato, 27 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, prime ore di "coprifuoco" in Lombardia

In vigore l'ordinanza con nuove restrizioni anche in Campania

Milano, 23 ott. (askanews) - Prime ore di "coprifuoco" in tutta la Lombardia a causa del dramamatico incremento dei numeri della pandemia di Covid-19, in particolare di quelli relativi a ricoveri in terapia intensiva e decessi. Qui siamo sui navigli, a Milano, luogo simbolo della "movida" milanese; immagini spettrali che rievocano il lockdown della primavera.

Dalle 23 alle 5 del mattino, almeno fino al 13 novembre, negozi chiusi e tutti a casa per il blocco delle attività e degli spostamenti in tutta la regione, salvo motivi di lavoro, salute e necessità, previa compilazione di una nuova autocertificazione; per i trasgressori previste multe fino a 3mila euro.

I commercianti però non ci stanno, "per noi - dicono - questa è un'altra mazzata".

A essere colpiti sono soprattutto i giovani e gli studenti universitari che, solitamente, affollano i locali fino a tarda ora.

Intanto anche la regione Campania si prepara alle chiusure anticipate dopo che il governatore Vincenzo De Luca ha firmato la nuova ordinanza con ulteriori misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, prime ore di "coprifuoco" in Lombardia

Today è in caricamento