Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, avviso di garanzia a Conte. Premier: ho agito in coscienza

"Mi assumo la responsabilità politica delle decisioni"

 

Roma, 13 ago. (askanews) - Avviso di garanzia al premier Giuseppe Conte e a sei ministri (Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza) per la gestione della pandemia da coronavirus. "E' un atto dovuto", si legge in una nota di Palazzo Chigi. "Il Presidente del Consiglio e i Ministri si dichiarano disponibili a fornire ai Magistrati ogni elemento utile a completare l'iter procedimentale, in uno spirito di massima collaborazione".

Immediata la precisazione di Conte su Facebook: "Ci siamo sempre assunti la responsabilità, in primis 'politica', delle decisioni adottate. Decisioni molto impegnative, a volte sofferte, assunte senza disporre di un manuale, di linee guida, di protocolli di azione".

"Abbiamo sempre agito in scienza e coscienza - ha aggiunto Conte - senza la pretesa di essere infallibili ma nella consapevolezza di dover sbagliare il meno possibile per preservare al meglio gli interessi della intera comunità nazionale".

Il leader della Lega, Matteo Salvini, accusa: "Hanno sulla coscienza i morti in Lombardia e gli affamati nel resto d'Italia, perchè non hanno chiuso la Lombardia quando dovevano e hanno chiuso l'Italia quando non dovevano".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento