Mercoledì, 21 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid, in centinaia chiedono le dimissioni del premier spagnolo

"Libertà", manifestazioni in molte città e davanti alla sede Psoe

Madrid, 19 mag. (askanews) - Centinaia di spagnoli, scontenti della gestione della pandemia di coronavirus da parte del governo, sono scesi in strada in diverse città della Spagna per chiedere le dimissioni del premier socialista Pedro Sanchez. In queste immagini siamo a Madrid, davanti alla sede del partito socialista spagnolo (Psoe) e a Siviglia.

I dimostranti, con indosso mascherine e spesso avvolti nelle bandiere spagnole, hanno suonato dei coperchi per farsi sentire e gridato in coro "libertà".

La Spagna ha lanciato lunedì scorso un piano in tre fasi per mettere fine al lockdown in gran parte del paese entro la fine di giugno. Le misure imposte sono tra le più restrittive d'Europa.

Lunedì nuove regioni hanno avviato un allentamento del lockdown: una realtà che vale per circa il 70% degli spagnoli, ma Madrid e Barcellona ne rimangono escluse, mentre il bilancio quotidiano del Covid-19 è sceso a 59 decessi quotidiani.

Si parla di

Video popolari

Covid, in centinaia chiedono le dimissioni del premier spagnolo

Today è in caricamento