Domenica, 17 Ottobre 2021

Dalla Liguria alla Sicilia, 322 i contagi totali di coronavirus

Il numero dei decessi sale a 10, ultimi 3 ottantenni in Lombardia

Roma, 25 feb. (askanews) - Com'era prevedibile, i contagi di nuovo coronavirus in Italia si sono estesi oltre i noti focolai di Lombardia e Veneto: due casi sono stati registrati in Toscana, tre turisti bergamaschi in vacanza a Palermo - una coppia e un altro componente della loro comitiva - risultano contagiati, mentre la Regione Liguria ha annunciato il primo caso di positività al Covid-19. Il presidente della Liguria, Giovanni Toti:

"Si tratta di una signora 70enne, una signora di Alassio, la signora è in buone condizioni ed è già ricoverata presso l'ospedale San Martino di Genova".

Sono quindi 8 le Regioni più la regione autonoma di Bolzano, dove è arrivato il virus partito dalla Cina, per un totale di 322 contagi (240 solo in Lombardia, 43 in Veneto, 26 in Emilia Romagna, 3 in Piemonte, 3 nel Lazio, 3 in Sicilia, 2 in Toscana, 1 in Liguria, 1 in Alto Adige). Una persona è guarita, mentre 10 persone, che già avevano altre patologie, sono decedute. Tre nuovi decessi sono avvenuti in Lombardia, erano tutti ultraottantenni. La Protezione civile ha inoltre annunciato che sulla popolazione in tutto sono stati effettuati finora 8.600 tamponi alla ricerca del virus.

In attesa di un'ordinanza nazionale, in una conferenza stampa seguita al vertice di governo con i presidenti di Regione, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha voluto sottolineare:

"E poi c'è tutta la restante parte del territorio nazionale, dove non c'è motivo di adottare misure severe e restrittive ma dove invece, lo specifichiamo in questa ordinanza, vanno adottate misure di cautela"

"Non si giustifica la chiusura e la sospensione delle attività scolastiche nella restante parte del territorio nazionale, semmai possiamo sospendere i viaggi d'istruzione"

Sulla paura che il turismo cali nel nostro paese, con la Confcommercio che ha lamentato il 40% di disdette negli alberghi della Lombardia, il premier ha voluto rassicurare:

"L'Italia è un paese sicuro, un paese dove si può viaggiare, dove si può venire a fare turismo, ci sono alcune aree delimitatissime del nostro territorio, che inq questo momento abbiamo assoggettato a delle restrizioni, ma sul restante territorio si può viaggiare tranquillamente. L'Italia è un paese sicuro, forse molto più sicuro di tanti altri".

Si parla di

Video popolari

Dalla Liguria alla Sicilia, 322 i contagi totali di coronavirus

Today è in caricamento