Giovedì, 13 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esce a Mosca Palmira, primo film russo su reclute dei terroristi

Tra gli sceneggiatori un allievo di Andrei Tarkovsky

Milano, 3 mar. (askanews) - Girato in Daghestan, un film sulle persone reclutate dai terroristi esce nelle sale in Russia, dove i cinema restano aperti. Del regista Ivan Bolotnikov arriva "Palmira", "basato su eventi reali". Per la prima volta il cinema russo solleva l'urgente problema del ritorno in patria delle persone reclutate dai terroristi, per un conflitto che interessa Mosca molto da vicino.

Il ruolo principale nel film è interpretato dall'attore e drammaturgo ungherese Geza Morchani, protagonista del film "On Body and Soul" (vincitore al Festival di Berlino, 2017). La musica di "Palmira" è stata scritta dal compositore e produttore cinematografico russo Andrei Sigle. Uno degli sceneggiatori è stato allievo di Andrei Tarkovsky, Konstantin Lopushansky.

Il film è stato presentato in anteprima al Busan Film Festival in Corea del Sud lo scorso anno.

Si parla di

Video popolari

Esce a Mosca Palmira, primo film russo su reclute dei terroristi

Today è in caricamento