Giovedì, 22 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fase 2. Il 4 maggio si riparte, ma come? Conte: rispettare regole

Tornano al lavoro 4,4 mln. Riaprono anche i set cinematografici

Milano, 2 mag. (askanews) - Dopo il week end si riparte dunque. Ma come? "Con il rispetto delle regole, si potrà rallentare notevolmente la curva del contagio e alcune attività potrebbero ripartire prima del previsto", dice il presidente del consiglio Giuseppe Conte.

In primo luogo lunedì 4 maggio in molti laboratori arriveranno i test sierologici e inizierà l'indagine campionaria sui primi 150 mila italiani presenti nel campione. Lo ha detto il commissario per l'emergenza Coronavirus Domenico Arcuri, nella conferenza stampa alla Protezione civile, annunciando una delle grandi novità della Fase 2.

Ma le novità non finiscono qua.

Dal Veneto, Luca Zaia rilancia, dicendo che "può riaprire tutto" mentre in Piemonte si parla di mascherina obbligatoria e nella regione Lazio anche la produzione cinematografica potrà ripartire con regole ben precise come i test sulle condizioni di salute degli attori e mascherine anche per loro quando non sono in scena.

"A Roma e nel Lazio diamo indicazione di tenere altissimo lo smartworking nel mese di maggio", ha detto Nicola Zingaretti, presentando le "Linee guida sulle regole per chi riapre".

In sostanza torneranno al lavoro 4,4 milioni di persone, per lo più al nord. In Lombardia, Piemonte e Veneto il tasso di rientro è al 69%, mentre 2,7 milioni resteranno ancora a casa. Ma in attività torneranno soprattutto gli over 50 , rispetto ai giovani, in prevalenza nel Nord Italia, area più esposta al contagio da Covid-19.

Tra le regioni interessate ci sono Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte, Veneto e Marche, dove il tasso di rientro oscilla intorno al 69%.

Si parla di

Video popolari

Fase 2. Il 4 maggio si riparte, ma come? Conte: rispettare regole

Today è in caricamento