rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024

Focus sull'Ucraina alla Conferenza di Monaco sulla sicurezza

Fino a domenica maggiori leader mondiali discutono di sicurezza

Milano, 17 feb. (askanews) - Focus sull'Ucraina alla conferenza sulla sicurezza di Monaco in programma fino a questa domenica. Presenti al summit una trentina di capi di Stato e di governo e un centinaio di ministri della Difesa di tutto il mondo. Per gli Stati Uniti, Kamala Harris e Antony Blinken. Prima della lista nell'agenda di Monaco appunto la guerra in Ucraina, ma sul tavolo saranno anche discussi i rapporti tra Washington e Pechino e il tema della sicurezza nucleare.

Alla conferenza è intervenuto in video collegamento Volodymyr Zelensky: "Non c'è alternativa, è tempo per l'Ucraina di essere parte dell'Unione europea, non c'è alternativa alla vittoria dell'Ucraina, non c'è alternativa all'ingresso dell'Ucraina nella Nato".

Il presidente francese Macron ha spiegato che "questa guerra non riguarda solo l'Europa e gli europei ma l'intero pianeta". E che la Francia è pronta a dare "sostegno per un conflitto prolungato".

Assente per motivi di salute la premier italiana Giorgia Meloni. Grandi esclusi della conferenza, la Russia e l'Iran.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento