Lunedì, 8 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Governo, Salvini: o elezioni o esecutivo a guida centrodestra

"Conte è sparito, troppo impegnato a litigare con la maggioranza"

Roma, 21 dic. (askanews) - Matteo Salvini torna ad agitare lo spettro della crisi di governo e critica pesantemente l'esecutivo guidato da Giuseppe Conte. "Spero che il litigio tra Conte e Renzi finisca il prima possibile" ma anche che "si torni ad elezioni e il Governo vada a casa. La via maestra sono le elezioni ma se così non fosse il centrodestra dovrebbe prendersi la responsabilità di accompagnare il paese fuori dal tunnel con una serie di riforme". "Conte è scomparso ma evidentemente è impegnato a litigare con la sua maggioranza".

Il leader della Lega lo ha detto parlando con i giornalisti a Roma del dialogo con il premier e ricordando che "grazie alla Lega" si sono evitate "follie" come le norme che avrebbero colpito il terzo settore in legge di bilancio. "Da Conte non è arrivato nessun segnale" ha aggiunto.

Sul Governo tecnico: "Le ipotesi tecniche non mi interessano, se mi dite facciamo un governo tecnico con Gesù Bambino allora dico sì".

Si parla di

Video popolari

Governo, Salvini: o elezioni o esecutivo a guida centrodestra

Today è in caricamento