Mercoledì, 24 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Idealista lancia in Italia la Videovisita in 3D degli immobili

Servizio innovativo e flessibile per utenti e agenti immobiliari

Milano, 21 dic. (askanews) - Un nuovo strumento tecnologico per presentare e visitare gli immobili virtualmente e da remoto, senza doversi recare sul posto. Il portale immobiliare Idealista ha presentato, primo nel nostro Paese, il servizio di Videovisita, che supera il semplice 3D, il Virtual tour e il video professionale, nell'ottica di offrire un'esperienza ancora più completa e personalizzata.

"La Videovisita in 3D - ha detto ad askanews Luca Frassi, Co-CEO di Idealista Italia - è un servizio innovativo che Idealista sta lanciando per primo sul mercato italiano ed è sostanzialmente uno strumento che permette di annullare la barriera tra digitale e reale con una vera e propria interazione tra l'agente immobiliare che propone l'immobile in vendita e il potenziale compratore".

In sostanza oltre all'utente, che potrà effettuare la visita senza muoversi da casa, anche l'agente immobiliare potrà rimanere nella sua agenzia, oltretutto con la possibilità di coinvolgere più persone interessate contemporaneamente.

"La Videovisita - ha aggiunto Frassi - permette di ospitare all'interno della piattaforma fino a 12 connessioni, quindi in caso di connessioni con più persone aumenta anche il numero di persone coinvolte. Così l'agente immobiliare può organizzare veri e propri 'open house', con potenziali compratori che in contemporanea visitano l'immobile e all'utente di coinvolgere professionisti per essere consigliato".

La Videovisita permette inoltre ai professionisti immobiliari di facilitare il processo di acquisizione di nuovi clienti e di differenziarsi in un mercato che cambia e nel quale tecnologia e sicurezza sono due parole chiave. E secondo Idealista lo strumento è destinato a durare, al di là delle contingenze del periodo.

"E' nato ovviamente per rispondere all'esigenza del distanziamento sociale causa Covid - ha concluso il co-CEO dell'azienda - ma la nostra idea è che come molti strumenti che si sono diffusi in questo periodo, dalla videochiamata alla spesa online, diventerà uno standard perché provato e utilizzato e utilizzato più per necessità che per volontà, presenta però comodità e vantaggi che lo renderanno uno strumento di normale utilizzo".

L'idea è che grazie alla Videovisita si possa ora disporre di uno strumento dotato di quella flessibilità che permette di avvicinarsi il più possibile alle esigenze di chi vive il non facile processo di ricerca di una nuova casa e, al tempo stesso anche chi propone l'immobile veda semplificata la propria parte del lavoro, in un contesto di sicurezza.

Si parla di

Video popolari

Idealista lancia in Italia la Videovisita in 3D degli immobili

Today è in caricamento