Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Parlamento catalano premia Carola Rackete e Open Arms

Medaglia d'Oro per la Capitana brevemente arrestata in Italia

 

Barcellona, 11 set. (askanews) - Arrestata brevemente in Italia per lo sbarco in violazione degli ordini del ministero dell'Interno, ma insignita a Barcellona della medaglia d'oro del Parlamento catalano, la più alta onorificenza dell'assemblea della Comunità autonoma. Carola Rackete è stata premiata assieme a Oscar Camps, fondatore dell'ong Proactiva Open Arms.

Rackete ha difeso il suo operato:

"Il mio equipaggio non ha salvato le vite di migranti o rifugiati, abbiamo salvato vite umane. È la lege del mare condurre chiunque sia a rischio a un porto sicuro, indipendentemente dalla razza, classe o genere".

Camps, a sua volta, non ha risparmiato le critiche agli Stati europei:

"Ogni volta che riceviamo un premio, è per noi motivo di dispiacere, perché significa che l'amministrazione continuerà a non fare nulla. Perché quel che vorremmo è che qualcuno facesse ciò che stiamo facendo noi, che ci sia un'operazione civile o militare che garantisca l'intervento in acque internazionali per portare sulla terra ferma le persone che sono alla deriva".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento