Sabato, 25 Settembre 2021

Iran, Raisi nuovo presidente: ha ricevuto investitura da Khamenei

"Lavoreremo per la revoca delle ingiuste sanzioni Usa"

Teheran, 3 ago. (askanews) - Il conservatore Ebrahim Raisi è ufficialmente il nuovo presidente della Repubblica islamica d'Iran. Raisi è stato investito nel suo nuovo incarico dalla Guida suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei,

durante una cerimonia a Teheran.

"Seguendo la scelta del popolo, incarico il saggio, infaticabile, esperto e popolare Ebrahim Raisi come presidente della Repubblica islamica dell'Iran", ha scritto l'ayatollah Khamenei in un decreto che è stato letto dal suo capo di gabinetto.

Il nuovo presidente iraniano ha promesso che il suo governo si adopererà per far revocare le sanzioni statunitensi. Teheran, ha però aggiunto Raisi, non dipenderà mai dagli aiuti stranieri.

Ups afp 07.13

"Lavoreremo per arrivare alla revoca delle sanzioni statunitensi, che sono ingiuste e oppressive", ha detto Raisi nel suo primo discorso dopo l'insediamento. "Ma noi non legheremo il tenore di vita della nostra nazione alla volontà degli stranieri, non aspetteremo che ci aiutino a migliorare la situazione" economica e sociale del Paese, ha aggiunto.

L'ultraconservatore Raisi, 60 anni, era stato nominato dalla Guida Suprema Ali Khamenei Capo della Magistratura nel marzo del 2019, dopo aver ricoperto diverse cariche di rilievo all'interno del sistema giudiziario iraniano. Il suo passato, anche recente, è costellato di ombre, violazioni dei diritti umani, repressioni brutali, censura, che suscitano diversi dubbi sul futuro della Repubblica Islamica e sul ruolo politico che vorrà giocare nello scacchiere internazionale.

Si parla di

Video popolari

Iran, Raisi nuovo presidente: ha ricevuto investitura da Khamenei

Today è in caricamento