rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024

"Libere di scegliere" Sisal e WeWorld insieme per le donne

Elisa Di Francisca: sono una sopravvissuta, combatto per tutte

Milano, 23 nov. (askanews) - Promuovere la consapevolezza sulle diverse forme che la violenza può assumere e quale può essere il contributo individuale per abbattere silenzi e pregiudizi, ma soprattutto sostenere la rete di supporto per le donne che intraprendono un percorso di fuoriuscita dalla violenza, fisica, psicologica ed economica, è questo il senso di "Libere di scegliere" una serata speciale organizzata al Sisal Wincity Diaz di Milano in vista della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Spiega Davide Nova, Retail Marketing Director di Sisal: "Innanzitutto "Libere di scegliere" è una serata organizzata da Sisal e WeWorld e l'obiettivo è dare risalto alle donne che si trovano o si sono trovate in una situazione in cui la violenza è protagonista e quindi hanno bisogno e chiedono aiuto e supporto ad enti e associazioni per uscire da questa condizione e ottenere tutto il sopporto necessario per valorizzare il loro percorso personale e professionale".

Azioni concrete, partendo dall'esempio di chi come la campionessa di Scherma Elisa Di Francisca ce l'ha fatta, e dice: "Io sono con le donne e con la bellezza che abbiamo noi donne e anche con la loro fragilità, sono una che non si tira indietro, che ha avuto un passato tosto, di poco amor proprio per un incontro con una persona che non mi amava, sono una sopravvissuta, e combatto per tutte le donne e lo farò sempre".

Dire no alla violenza passa per tanti aspetti, fondamentale il ruolo delle associazioni come WeWorld di cui Elisa è madrina: "Io cerco in tutte le situazioni di trasmettere alle generazioni di ragazze e ragazzi che esiste il fallimento, che si può piangere e non riuscire ma ci si deve amare. Alle donne dico soprattutto amatevi e meritatevi persone che vi amano".

Fare rete anche grazie a progetti nati dalla partnership tra Sisal e WeWorld, dice Davide Nova: "A Firenze abbiamo messo a disposizione uno spazio dedicato a comunicare il numero di telefono dell'help Line di WeWord a cui tutte le donne che vivono situazioni di difficoltà possono contattare per non essere lasciate sole e avere un supporto per risolvere i loro problemi"

Oggi più che mai bisogna intervenire contro la violenza sulle donne: una priorità che ci riguarda tutti e tutte.

Si parla di

Video popolari

"Libere di scegliere" Sisal e WeWorld insieme per le donne

Today è in caricamento