rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022

Regione Lombardia: cartolerie e librerie rimangono chiuse

Gallera: 1.544 contagi e 273 morti in più, preoccupa Milano

Milano, 11 apr. (askanews) - In Lombardia restano chiuse librerie e cartolerie. Con una nuova ordinanza il governatore Attilio Fontana va contro quanto deciso dal governo. Il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria "è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati". Nella Regione, a differenza di quanto deciso dal governo a livello nazionale, restano pertanto chiuse librerie e cartolerie. Una decisione che sembra motivata dai numeri dati dall'assessore al Welfare Giulio Gallera, che ha comunicato che in Lombardia ci sono 1.544 contagi e 273 morti in più. A preoccupare soprattutto sono Milano e provincia.

"Milano merita sempre la maggiore attenzione, non c'è un calo netto e deciso nei contagi, non rilassiamoci, restiamo a casa. Nella provincia di Milano oggi il dato è il doppio di ieri: 520 nuovi casi rispetto a 269 per un totale di 13.268. In città i nuovi casi sono 262, ieri erano 127, totale 5368".

Si parla di

Video popolari

Regione Lombardia: cartolerie e librerie rimangono chiuse

Today è in caricamento