Martedì, 13 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regione Lombardia: cartolerie e librerie rimangono chiuse

Gallera: 1.544 contagi e 273 morti in più, preoccupa Milano

Milano, 11 apr. (askanews) - In Lombardia restano chiuse librerie e cartolerie. Con una nuova ordinanza il governatore Attilio Fontana va contro quanto deciso dal governo. Il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria "è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati". Nella Regione, a differenza di quanto deciso dal governo a livello nazionale, restano pertanto chiuse librerie e cartolerie. Una decisione che sembra motivata dai numeri dati dall'assessore al Welfare Giulio Gallera, che ha comunicato che in Lombardia ci sono 1.544 contagi e 273 morti in più. A preoccupare soprattutto sono Milano e provincia.

"Milano merita sempre la maggiore attenzione, non c'è un calo netto e deciso nei contagi, non rilassiamoci, restiamo a casa. Nella provincia di Milano oggi il dato è il doppio di ieri: 520 nuovi casi rispetto a 269 per un totale di 13.268. In città i nuovi casi sono 262, ieri erano 127, totale 5368".

Si parla di

Video popolari

Regione Lombardia: cartolerie e librerie rimangono chiuse

Today è in caricamento