Mercoledì, 12 Maggio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rezza: in campagna vaccinale eventi avversi messi in conto

"non necessariamente legati alla somministrazione del vaccino"

Milano, 12 mar. (askanews) - Forse già domani il ministero invierà Ispettori per il controllo del lotto di vaccino Astrazeneca sequestrato. Lo ha detto il direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, nel punto stampa sulla situazione epidemiologica. Il lotto in questione, ha spiegato, conteneva 560mila dosi, 250mila destinate all'Italia, le altre a 7 Paesi europei.

"Quando si comincia una campagna vaccinale di massa si sa che ci saranno eventi avversi, non necessariamente legati alla somministrazione del vaccino - ha sottolineato - eventi che fanno seguito temporalmente alla somministrazione. In questo momento, però, non possiamo dire se questi pochi eventi segnalati abbiano o no questo nesso casualità. Dobbiamo essere seri e rigorosi ma ricordo che in Gran Bretagna sono state somministrate 8 o 9 mln dosi senza particolari segnalazioni di eventi evversi. Inoltre l'Ema continua a segnalare che il beneficio è assolutamente elevato rispetto al rischio che è trascurabile".

Si parla di

Video popolari

Rezza: in campagna vaccinale eventi avversi messi in conto

Today è in caricamento