Lunedì, 19 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sicilia, arrestati per corruzione vertici Comune S. C. Villarmosa

Intrecci affaristici illeciti con imprenditori. 16 le misure

Caltanissetta, 10 lug. (askanews) - Un intreccio di affari illegali che vede coinvolte almeno 16 persone tra amministratori locali, dirigenti pubblici, imprenditori e professionisti: tutte personalità politiche e imprenditoriali operanti nel Comune di Santa Caterina Villarmosa in provincia di Caltanissetta. Sono tutte indagate a vario titolo per associazione a delinquere, concussione, corruzione, abuso di ufficio, turbata libertà degli incanti e falso ideologico. Nell'ambito dell'operazione "Cerbero" i finanzieri e carabinieri del Comando Provinciale di Caltanissetta hanno eseguito l'ordinanza di applicazione di misure cautelari: ai domiciliari sono finiti il sindaco Antonino Fiaccato, il vice sindaco Agatino Macaluso e un assessore che erano i vertici di questo articolato e consolidato sistema concussivo-corruttivo che gestiva numerosi appalti locali.

Si parla di

Video popolari

Sicilia, arrestati per corruzione vertici Comune S. C. Villarmosa

Today è in caricamento