Venerdì, 26 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spazio, sonda Chang'e-5 tornata sulla Terra con campioni lunari

Il viecolo spaziale cinese è atterrato nel Nord della Mongolia

Pechino, 17 dic. (askanews) - Missione compiuta; la sonda spaziale cinese Chang'e-5 è rientrata con successo sulla Terra con il suo prezioso carico di campioni di suolo lunare. È stata la prima volta negli ultimi 40 anni che un veicolo spaziale terrestre riportasse sul nostro pianeta sassi e polvere dalla Luna, dopo la missione senza equipaggio della sonda sovietica Luna24 nel 1976.

Il modulo di rientro della sonda Chang'e 5 è atterrato come previsto nella regione della Mongolia interna, nel Nord della Cina.

La Cina, dunque, ha centrato il suo obiettivo diventando il terzo Paese dopo Stati Uniti e Russia ad aver recuperato e portato sulla Terra campioni lunari. Il piano dell'Agenzia spaziale cinese (Cnsa) era di raccogliere almeno 2 Kg di campioni che ora verranno studiati, rivelando nuove informazioni sulla struttura e le origini della Luna e del Sistema solare.

La sonda Chang'e-5 era stata lanciata il 24 novembre 2020, allunando il primo dicembre sul Mons Rumker nell'Oceano delle Tempeste (Oceanus Procellarum) sul bordo occidentale del lato visibile della Luna, non molto lontano dai siti d'allunaggio delle missioni Apollo della Nasa.

Si parla di

Video popolari

Spazio, sonda Chang'e-5 tornata sulla Terra con campioni lunari

Today è in caricamento