rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022

Svezia e Finlandia accelerano sulla richiesta di adesione Nato

La premier di Helsinki Sanna Marin: decisione entro settimane

Roma, 13 apr. (askanews) - La Svezia e la Finlandia muovono i primi passi ufficiali verso una richiesta di adesione alla Nato. Ne hanno parlato la stessa premier finlandese Sanna Marin e la sua omologa svedese Magdalena Andersson in una conferenza congiunta a Stoccolma. Un'esigenza emersa sempre di più dopo l'invasione russa dell'Ucraina. "Non darò alcun tipo di calendario su quando prenderemo le nostre decisioni ma penso che accadrà abbastanza velocemente -ha detto la premier finlandese - entro settimane, non mesi".

"Naturalmente ci sono molti rischi. E dobbiamo essere preparati a tutti i tipi di azioni da parte della Russia e in realtà quando abbiamo dato il documento al Parlamento svedese abbiamo anche analizzato questi rischi: minacce, attacchi informatici, influenze di vario tipo da parte della Russia".

Ma le minacce non devono influenzare la decisione, ha ribadito. "Naturalmente ci sono pro e contro nell'essere membri della Nato - ha detto Andersson - come ci sono pro e contro in altre scelte di sicurezza. Come membri della Nato si ha la sicurezza con l'articolo 5... . Allo stesso tempo si ha anche un'altra responsabilità verso altri paesi".

Dalla fine della Guerra fredda Finlandia e Svezia sono rimaste non allineate, sono partner strette dell'Alleanza Atlantica ma non essendone membri non godono dell'articolo 5, secondo cui un attacco a un paese membro va considerato come un attacco a tutta la Nato.

Si parla di

Video popolari

Svezia e Finlandia accelerano sulla richiesta di adesione Nato

Today è in caricamento